Gwyneth Paltrow, spiritosa fedifraga contagiata

03 settembre 2011 
di M.M.
<p>Gwyneth Paltrow, spiritosa fedifraga contagiata</p>

Biondissima, abbronzata e vestita in uno sfolgorante arancione, Gwyneth Paltrow è la diva indiscussa della 4° giornata del festival di Venezia, dove è arrivata per promuovere Contagion di Steven Sodebergh.

Il personaggio che interpreta nel film, Beth Emhoff, non ha nulla di simile ai ruoli in cui l'abbiamo vista in precedenza.

E' stato più difficile affrontarlo?
"No, e perché? Mi piace avere la bocca schiumante di Alcaseltzer e dimenarmi a terra in preda alle convulsioni… E grazie a questo film sono stata per la prima volta ad Hong Kong".

Nel film succedono cose terribili… Lei lo farebbe vedere ai suoi figli?
"Ai miei figli non ho fatto vedere neanche Babe, maialino coraggioso".

Beth Emhoff è una fedifraga e - senza voler svelare troppo - è anche la prima vittima del virus: una punizione divina?
"Penso che se la morte per virus fosse una condanna per le corna, in pochi rimarrebbero vivi in questa sala…"
Colpito e affondato Gwyn!

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).