Mara Maionchi:
«Ad Amici sarò una professoressa.
Morgan? Non mi mancherà»

12 settembre 2011 
<p>Mara Maionchi:<br />
 «Ad <em>Amici</em> sarò una professoressa.<br />
 Morgan? Non mi mancherà»</p>
PHOTO SGP ITALIA

«Morgan ha detto che non gli mancherò per niente? Beh, neanche lui mancherà a me. Mancare è un parolone». Mara Maionchi replica su Style.it alla frecciatina dell' ex collega. Le strade dei due si divideranno nettamente durante la stagione televisiva appena iniziata: Morgan tornerà a vestire i panni di giudice di X Factor e la Maionchi passerà definitivamente alla corte di Maria De Filippi.

E' vero che sarà fra i docenti della nuova classe di Amici?

«Docente è una parola che mi terrorizza, mi piace di più pensarmi come produttrice che cercherà di aiutare i ragazzi. Comunque sì, confermo che avrò un ruolo attivo durante l'intero programma». E racconta che la staffetta Milano - Roma (lei vive e lavora nel capoluogo lombardo e il talent di Canale 5 ha sede nella Capitale) le impedirà per qualche tempo di essere operata a un ginocchio:«Pensavo fosse una cosa da poter rimandare senza problemi, invece mi fa un male cane!».

Si è vociferato anche in merito a un impegno di suo marito Alberto Salerno all'interno della trasmissione...
«Di ufficiale non c'è niente e a dire il vero non se ne è parlato. Non c'è alcuna trattativa in corso per ora».

Passerà da X Factor, che tanta fatica ha fatto sulla curva degli ascolti, a un successo conclamato come Amici. Perché tanta differenza di audience fra i due?

«E' vero che X Factor è meno popolare, ma è stato un programma di culto. Ha fatto molte cose buone, ha raccontato musica e dato visibilità ad artisti validi. Il fatto che io abbia deciso di abbandonare dopo quattro anni è umano. Su Sky credo che avrà un buon successo, il ritorno di Morgan e Simona Ventura (giudici con Arisa ed Elio, ndr) sarà apprezzato. Amici gode di più libertà, a differenza di X Factor dove gli artisti hanno una prelazione con Sony».

Francesco Facchinetti non ha pensato di coinvolgerla in Star Academy (nuovo talent show canterino di Rai 2)?
«No, sapeva già che sarei andata ad Amici, però siamo in ottimi rapporti. Lo sento poco perché adesso vive a Roma. Anzi, colgo l'occasione per fargli tanti auguri e complimenti per la nascita della sua bambina (Mia, avuta con Alessia Marcuzzi, ndr)».

Parliamo dei tanti ragazzi usciti da questi programmi, chi è destinato a sopravvivere nelle classifiche discografiche?

«Mi piacciono molto Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Marco Mengoni, Giusy Ferreri e Noemi. Ho prodotto per qualche tempo Tony Maiello, ma non ha sviluppato la capacità di stare sul palco come avrebbe dovuto. Adesso sto seguendo Cassandra Raffaele (il primo singolo Cipria e Rossetto ha avuto un buon riscontro radiofonico quest'estate, ndr). Questi ragazzi devono fare uno sforzo per crescere: televisione e pubblico vanno bene, ma bisogna andare oltre per diventare artisti veri».

Ha già incontrato qualche candidato alla nuova edizione di Amici?
«Sì e li rivedrò a ottobre. C'è qualche soggetto interessante, soprattutto fra gli autori di canzoni».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).