Critics' Choice Awards: i vincitori

15 gennaio 2011 
PHOTO GETTY IMAGES

>> LA GALLERY DEL PARTY
A Los Angeles si respira ormai l'adrenalina della stagione dei premi che, apertasi con i People Choice awards un paio di settimane fa, continua oggi con i Critics' Choice Awards e domani con i Golden Globe 2011, fino a chiudersi con gli Oscar.
Per molti questo è un weekend di pura emozione e qualcuno, candidato ai globi d'oro domani, stempera l'agitazione nel sorriso di una vittoria beneaugurante con il premio della critica.
Ecco nominati e vincitori:

MIGLIOR FILM The Social Network che ha battuto 127 Hours, Black Swan, The Fighter, Inception, The King's Speech, The Town, Toy Story 3, True Grit e Winter's Bone

MIGLIOR ATTORE Colin Firth (The King's Speech) che ha battuto Jeff Bridges (True Grit), Robert Duvall (Get Low), Jesse Eisenberg - (The Social Network), James Franco (127 Hours) e Ryan Gosling (Blue Valentine)

MIGLIOR ATTRICE Natalie Portman (Black Swan) che ha battuto Annette Bening (The Kids Are All Right), Nicole Kidman (Rabbit Hole), Jennifer Lawrence (Winter's Bone), Noomi Rapace  (The Girl With the Dragon Tattoo) e Michelle Williams (Blue Valentine)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA Christian Bale (The Fighter)
che ha battuto Andrew Garfield (The Social Network), Jeremy Renner (The Town), Sam Rockwell (Conviction), Mark Ruffalo (The Kids Are All Right) e Geoffrey Rush (The King's Speech)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA Melissa Leo (The Fighter) che ha battuto Amy Adams (The Fighter), Helena Bonham Carter (The King's Speech), Mila Kunis (Black Swan), Hailee Steinfeld (True Grit) e Jacki Weaver (Animal Kingdom)

MIGLIOR GIOVANE TALENTO Hailee Steinfeld (True Grit) che ha battuto Elle Fanning (Somewhere), Jennifer Lawrence (Winter's Bone), Chloe Grace Moretz (Let Me In e anche Kick-Ass), Kodi Smit-McPhee (Let Me In) e infine Hailee Steinfeld (True Grit)

MIGLIOR CAST The Fighter contro i colleghi di The Kids Are All Right, The King's Speech, The Social Network e The Town


MIGLIOR REGIA David Fincher (The Social Network) contro Darren Aronofsky (Black Swan),  Danny Boyle (127 Hours), Joel Coen & Ethan Coen (True Grit), Tom Hooper (The King's Speech) e Christopher Nolan (Inception)

L'elenco sarebbe ancora molto lungo con premi alla produzione e al cast tecnico. Ad esempio, Alice nel paese delle meraviglie porta a casa i Critics' Choice awards ai migliori costumi e al make up più convincente, mentre nella categoria effetti speciali, forse a sorpresa, Inception batte la stessa Alice, l'ultimo Harry Potter, ma soprattutto Tron:Legacy.
Interessante, infine, per le sorti di domani, il premio al miglior film di animazione: in una cinquina di candidati che è identica per i Golden Globe vince Toy Story 3 contro Despicable Me How to Train Your Dragon The Illusionist e Rapunzel
>> LA GALLERY DEL PARTY

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).