Disaccordi tra Fox e doppiatori, i Simpson rischiano la chiusura

05 ottobre 2011 
<p>Disaccordi tra Fox e doppiatori, i Simpson rischiano la
chiusura</p>

I Simpson sono in pericolo. Questa volta, però, non si tratta di una situazione difficile in cui la celebre famiglia gialla si è cacciata durante una delle sue puntate, ma di un pericolo reale: la serie rischia la chiusura.

In questi giorni, infatti, la 20th Century Fox Television (che trasmette i Simpson) ha minacciato di bloccare la serie animata nel caso in cui non si arrivi a un accordo sui compensi dei doppiatori. I professionisti che prestano la voce a Homer, Marge e agli altri personaggi, infatti, si oppongono alla decisione di ridurre il loro salario.

Secondo quanto riportato dal The Daily Beast, i doppiatori guadagnerebbero circa 8 milioni di dollari l'anno lavorando solo 22 settimane ed ora la Fox avrebbe deciso di tagliare il loro stipendio del 45%.

Insomma, niente più compensi milionari in tempi di crisi. I diretti interessati, però, si oppongono. Hanno anche rilanciato offrendosi di accettare un taglio del 30% (in cambio però hanno chiesto una parte dei profitti del merchandising), ma la Fox è stata irremovibile: o i doppiatori accettano il taglio del 45%, oppure la serie chiuderà i battenti.

Ora non resta che sperare che le due parti trovino un accordo. Altrimenti, dovremo dire addio ai Simpson.

> OGGI IN PEOPLE
> ALTRE NEWS

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
mariome 62 mesi fa

Magari.Bell'esempio di virtù per per giovani e bambini.Hanno un bel da insegnare rispetto e buone maniere le maestre se poi a casa i loro allievi si bevono 'ste porcherie.Non è certo il solo responsabile del degrado culturale del nostro tempo ma il suo contributo è notevole.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).