Le Iene, una tirata d'orecchie ad Argentero e Brignano

08 ottobre 2011 
<p>Le Iene, una tirata d'orecchie ad Argentero e Brignano</p>

Le Iene, quelle che fanno i servizi, sbugiardano e solleticano c'erano, tanto da aver coinvolto ieri sera su Italia 3.310.000 spettatori per il 14,73% di share. I due personaggi più attesi un po' meno. Per dirla a modo nostro, una tirata d'orecchie a Luca Argentero ed Enrico Brignano, che troppo hanno fatto sentire la mancanza di Luca e Paolo. L'errore, fra l'altro, non è imputabile ai due, trattandosi di personaggi che non hanno mai fatto dell'irriverenza la loro porta bandiera.

Il bel(lissimo) Argentero arriva dal Grande Fratello ed è riuscito in questi anni a corredare il suo curriculum di qualche credibile e pregevole esperienza cinematografica. "Ci ho messo otto anni a dire che faccio l'attore. Qui torno a fare qualcosa di nuovo", ha dichiarato il torinese prima del debutto. Ecco, il rischio è di fare un passo indietro impantanandosi in quel piccolo schermo all'interno del quale aveva trasmesso educazione, timidezza ( e bello, bellissimo) e poco più. Che bisogno ha uno con in calendario una pellicola in uscita nel mese di aprile (con sua moglie Myriam Catania) e in agenda per il 2012 un film diretto da Michele Placido di tentare la carta della bistrattata tv generalista nostrana? Curiosità? Voglia di fare nuove esperienze? Coraggio? Diciamo, per ora, rischio. E vediamo come prosegue l'avventura.

Un altro che rischia, anche se un po' meno, è Enrico Brignano: è un comico e quindi gioca in casa, anche se il confronto con i predecessori fa emergere la mancanza di una (degna) spalla. "Non ho mai condotto un programma", aveva ammesso alla vigilia. E si vede. Tanto da far pensare se non sia meglio per il simpatico capitolino continuare a calcare - con successo - i palcoscenici dei teatri. Le Iene è una trasmissione dai tempi squisitamente televisivi e l'ottima regia di ieri l'ha confermato dando ritmo alla serata. Ilary Blasi è una veterana e ha fatto il suo, ma da sola non può certo tirare avanti un carrozzone che rischia seriamente di perdere fascino.

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
thetime 62 mesi fa

Hm...mi sa che Argenterò commetterà qualche cazzata... A parte il fatto che sta diventando un attore di fiction, l'ho visto recitare bene solo in film "solo un padre", per il resto: non ci siamo proprio....

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).