Star Academy, Alessandra: "Delusa dai compagni. Non cambierò per un 4 della Cuccarini"

08 ottobre 2011 
<p>Star Academy, Alessandra: "Delusa dai compagni. Non cambierò per
un 4 della Cuccarini"</p>

E' un bel tipino Alessandra Normanno e nonostante i suoi 16 anni ha ben chiaro quello che vuole, tanto da far rimpiangere la sua prematura uscita dal cast diStar Academy. Il talent show di Rai 2 si sta avviando proprio in queste ore in direzione di una riconferma, nella speranza che la curva dell'auditel si risollevi nelle prossime settimane. Lei, la giovane metallara, non sarà più della partita e Style.it l'ha intervistata a poche ore dall'esclusione per mano - voto - dei compagni di avventura.

"A parte il momento in cui sono andata in nomination, ho sentito un groppo allo stomaco, e quello in cui i miei compagni mi hanno votato, Star Academy mi ha lasciato dei bei ricordi, ho passato momenti divertenti con tutti i ragazzi, anche se la loro decisione mi ha molto amareggiata".

Chi ti ha deluso di più facendo il tuo nome?
(Alessandra era candidata all'eliminazione con Mattia e Francesca)

"Io mi aspettavo che Federica facesse il nome di Mattia e così è andata. Speravo che Viviana non scrivesse il mio, ma non è stata interpellata perché bastavano i voti espressi prima". Le hai chiesto chi avesse votato a fine puntata? "No".

Pensi di essere stata penalizzata per il tuo look?


"Assolutamente sì, credo che la televisione italiana faccia fatica ad accettare casi come il mio. Credo ci sia la paura del diverso e di qualcosa di nuovo. Io non cambierò certo per un 4 della Cuccarini o un 5 della Vanoni, resto me stessa".

Chi merita di vincere il programma?

"Federica o Viviana, che ha un voce meravigliosa e una tecnica esagerata. Federica è una ragazzina (lei e Alessandra hanno solo due anni di differenza, ndr) e si impegna molto, nonostante sia piccola e timida penso si meriti di andare oltre persone più esperte di lei".

Tu cosa farai adesso?

"Continuerò ad andare a scuola perché penso che la cultura sia importante, prenderò lezioni di pianoforte e canto classico. E voglio mettere su una band. Insomma voglio fare un sacco di cose, anche se penso che la mia strada sia quella del metal".

Quali sono i tuoi modelli musicali?

"Due cantanti: Emma Shapplin, che non fa metal ma ha una voce molto particolare. Il suo brano Spente le stelle è il mio cavallo di battaglia. L'altra è Tarja Tutunen, ex cantante di Nightwish, che mi ha ispirato nell'intraprendere la via del canto classico. Ammiro molto anche i Tokio Hotel, nonostante facciano pop".

Hai mai fatto provini per altri talent?


"Avevo chiamato X Factor, ma non mi hanno mai contattata. A Star Academy mi sono presentata per gioco e ho superato tutte le selezioni senza avere nessun produttore alle spalle. Sono contenta che sia andata così. Sono uscita subito? Chissefrega!".

 

>>Le pagelle della prima puntata

>>Le pagelle della seconda puntata

 

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

Ma quanto sono forti "I poteri forti" in Italia ? Sono tanto forti da fare infossare la RAI in una trasmissione che più va avanti più si infossa. Non sono bastati i risultati delle prime due puntate. Non sono bastati gli spazi pubblicitari occupati per fare pubblicità alla trasmissione.Non è bastato l'invito al salvatore della patria Baglioni (quanto è costata la sua partecipazione?).La RAI è pubblica e deve fare delle scelte per il pubblico non per "gli amici di merenda" che soffrono "d'ingordigia sociale".

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).