Hugh Jackman, passione lotteria

13 ottobre 2011 
di .
<p>Hugh Jackman, passione lotteria</p>
PHOTO SPLASH NEWS

L'attore ha inauguarto questa sua generosa tradizione quando recitando per la prima volta in America si è reso conto di non conoscere l'intero cast.
In occasione della conferenza stampa di Real Street all'Hotel Claridge di Londra ha confessato a BANG Showbiz: "E' il mio modo personale di pagare le tasse! Al di là degli scherzi, quando ho girato il primo film USA mi sono ritrovato con imbarazzo ad ammettere che dopo due mesi di lavoro a stretto contatto con lo staff non conoscevo nemmeno la metà dei loro nomi.
Così ho pensato di aggirare la cosa comprando ogni venerdì pomeriggio i biglietti della lotteria per tutti facendo credere che in Australia era tradizione. Ma naturalmente non era vero... Invece di risolvere un problema, però, ne ho creato un altro. Da quel momento, infatti, non ho più avuto un venerdì libero dalle riprese! Se io non venivo chiamato, loro trovavano un motivo per chiamarmi".

Dopo aver comprato decine di centinaia di biglietti della lotteria durante gli anni, la star quarantaduenne ha consigliato a tutti di smettere di giocare: "Ora posso dirlo:  non comprate ossessivamente biglietti della lotteria: io lo sto facendo da 10 o 12 anni e il più fortunato ha vinto solo 110 dollari".

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
calzo36 62 mesi fa

unico messaggio da scrivere è ke sei bono fuori misura!!!!! ;)

calzo36 62 mesi fa

l'unico messaggio è dire che sei bono! tanto ;)

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).