Star Academy ne fa fuori cinque in un colpo solo

14 ottobre 2011 
<p>Star Academy ne fa fuori cinque in un colpo solo</p>

Star Academy rimarrà un mistero. Un mistero di sole quattro puntate, giovedì va in onda l'ultima. Chi scrive ieri ha deciso di tornare in studio, dopo aver assistito la scorsa settimana da casa a uno spettacolo - lato audio - effettivamente non all'altezza. Ieri la sensazione è stata nuovamente di quella di essere al cospetto di una buona occasione sprecata: alcuni elementi degni di nota ci sono e il format originario funziona. O meglio, dovrebbe funzionare, dato che la curva dell'auditel si è afflosciata ulteriormente a quota 1.027.000 spettatori per il 4,61% di share (Don Matteo show a 7,2 milioni, bene Italia 1 a 3,2 e Canale a 4).

Una tirata d'orecchie agli autori: con quindici concorrenti ancora in gara non era effettivamente facile trovare un escamotage per farne fuori quattordici entro la mezzanotte di giovedì prossimo. Eliminarne cinque in quel modo - Martina, Mattia, Chantal, Sciascia, Mario e Fabio -, senza un minimo di pathos ha dato la sensazione di una scenografia teatrale tolta in fretta e furia e a riflettori (già) spenti. Un peccato.

Ovazione per Julia: si parlava di buoni elementi. Lei è una, la prima, quella che se tutto fosse andanto come doveva andare sarebbe stata lanciata tra un paio di mesi nel firmamento della discografia formato talent. Non è escluso, anzi è probabile, che conquisti comunque la vittoria (di Pirro), ma non è la stessa cosa. Un peccato II.

Applauso per Federica: altro personaggio che funziona e al quale il pubblico si sarebbe affezionato. A metà, per questioni anagrafiche, fra Io Canto - che ieri andava in onda su Canale 5 - e i talent per adulti, la ragazzina ha grinta e voce da vendere. E avrà tempo per trovare palcoscenici più stabili.

Uno schiaffo, bonario s'intende, a papà Facchinetti: non si fa! Mentre il figlio portava avanti con difficoltà un progetto in cui ha creduto molto, il Pooh genitore gorgheggiava sull'ammiraglia della concorrenza. "Mi ha promesso che stonerà ", ha ironizzato ieri l'affranto Francesco durante la pubblicità. Tu quoque.

Una pacca sulla spalla a Gianluca Grignani: dopo Ornella Vanoni, è lui la sorpresa televisiva della (mini)trasmissione. Comodamente adagiato manco fosse a casa sua, chiacchiera senza seguire per forza un filo logico ed è completamente a suo agio. Esilarante il momento in cui ha definito Daniele Battaglia "cugino" di Francesco Facchinetti. Da riproporre.

Un biglietto d'entrata per un altro talent a Sciascia: è entrato a inizio puntata, condannando all'uscita Martina, ed è stato eliminato dopo qualche ora. Se incrociate per strada uno dei 1.027.000 spettatori che hanno seguito la puntata chiedete loro il nome di un concorrente a caso. Chi scrive scommette senza dubbio che verrà fatto quello di Sciascia: artista e personaggio televisivo, come Julia e Federica avrebbe fatto strada. E può darsi che la faccia lo stesso.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

REALITY illusorio ed imbarazzante, NEPOTISMO arrogante e mediocre e GIURASSICO settario e noioso = Star Academy = Flop

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).