Darren Criss di Glee si schiera con i teenager omosessuali e isolati

24 ottobre 2011 
<p>Darren Criss di <em>Glee</em> si schiera con i teenager
omosessuali e isolati</p>
PHOTO SPLASH NEWS

Dopo il coming out di Zachary Quinto di Heroes, ispirato dal suicidio del giovane attivista gay, Jamey Rodemeyer, un altro attore televisivo si impegna sul fronte della difesa dei teenager omosessuali a rischio di isolamento e depressione. È Darren Criss di Glee,  nuovo volto del Trevor Project, organizzazione che gestisce "intervention" e prevenzione dei suicidi per giovani omosessuali, bisessuali e transgender.
L'attore nel serial interpreta l'elegante e intonatissimo Blaine, fidanzato con Kurt (Chris Colfer), il cantante prodigio che aveva dovuto lasciare la McKinley High School proprio perché vittima di bullismo a causa della sua omosessualità.
«Il Trevor Project rappresenta molti temi in cui credo, ed è decisamente in linea con il messaggio che vuole portare Glee», spiega l'attore, in questi giorni di scena anche perché, per un breve periodo, a gennaio prenderà il posto di Daniel Radcliffe nel musical di Broadway How to Succeed in Business Without Really Trying.

> OGGI IN PEOPLE
> ALTRE NEWS

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
luigi43 62 mesi fa

1o,100,1000 come lui! No all'omofobia.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).