Penelope Cruz: «Per me è importante...»

27 ottobre 2011 
PHOTO SGP ITALIA

Anche il 6° Festival Internazionale del Film di Roma ha avuto (come la Mostra del Cinema di Venezia) la sua pre-apertura, affidata ad uno speciale incontro con il pubblico che ha visto protagonisti Penelope Cruz e Sergio Castellitto.
I due, come già annunciato, sono tornati (dopo Non ti muovere del 2004) a lavorare insieme per Venuto al mondo, nuovo film diretto dall'attore italiano tratto dall'omonimo romanzo scritto dalla moglie Margareth Mazzantini.
>> PENELOPE CRUZ E SERGIO CASTELLITTO, IL PHOTOCALL

«Mi sento come una persona che ha vinto la lotteria... due volte!» - ha dichiarato la Cruz - «Sergio e Margareth sono due delle persone piu' importanti che ho incontrato nel corso della mia vita e mi hanno regalato dei personaggi straordinari, a cui tengo moltissimo. L'esperienza con loro e' indimenticabile».
Le fa eco Castellitto: «Per me è un privilegio e una fortuna lavorare con Penelope. E' meraviglioso incontrare tanto talento e vedere quanto è generoso, come si moltiplica, sul set, ogni giorno».

Il clima di rispetto e affezione ha contagiato e fatto sentire 'a casa' anche un altro interprete del film, ovvero Emile Hirsch, comparso ieri sera in veste di special guest: «All'inizio ho accettato perche' ero particolarmente contento ed eccitato all'idea di lavorare con Penelope Cruz. Ma ammiravo molto Sergio, di cui avevo visto Non ti muovere, e la mia ammirazione e' diventata ancora piu' grande sul set».

Quello tra Penelope Cruz e Sergio Castellitto è solo il primo di una serie di 'duetti' che caratterizzeranno questa 6° edizione del Festival. I prossimi? Sergio Rubini con Riccardo Scamarcio e Valeria Solarino con Vinicio Marchioni.

> OGGI IN PEOPLE
> ALTRE NEWS

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
manu 62 mesi fa

che spettacolo di donna

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).