Laura Pausini: Le canzoni di Inedito non sono un cambiamento, sono me

di Francesca Binfarè 

Francesca Binfarè

Francesca Binfarè

ContributorLeggi tutti


«Non serve cambiare per dimostrare un'evoluzione artistica,
credo che queste nuove canzoni siano state realizzate in una
maniera superba». Laura è sempre Laura nel nuovo disco. L'inedito è
tutto nell'approccio... alla vita

«Non serve cambiare per dimostrare un'evoluzione artistica, credo che queste nuove canzoni siano state realizzate in una maniera superba». Laura è sempre Laura nel nuovo disco. L'inedito è tutto nell'approccio... alla vita

Laura Pausini ha presentato a Milano Inedito, il suo ultimo cd, 14 brani nuovi di zecca. Forse temendo la classica domanda sul perché del titolo, la cantante ha spiegato come «sia stato inedito il percorso con cui questo disco è nato: l'ho realizzato con una calma che non conoscevo, con una semplicità che da tempo non faceva parte della mia vita».
Non è inedito però il risultato finale, in perfetto stile Pausini (anche nel successo, viste le 200 mila copie prenotate ancora prima che il cd arrivasse nei negozi nella famigerata data 11-11-2011): «So che c'è chi dirà 'è il solito disco della Pausini', perché queste canzoni non sono un cambiamento: sono me. Ma io ho capito che non devo avere paura del giudizio altrui».
C'è, in realtà, un sound un po' più rock, a tratti, merito del produttore Corrado Rustici e di Gianna Nannini, che duetta con Laura nel brano eponimo, Inedito appunto.
Altro featuring importante del disco, Ivano Fossati in Troppo tempo.
Sempre a questo proposito, segue poi un'ammissione che parte dalla musica per virare sul personale: «Non serve cambiare per dimostrare un'evoluzione artistica, credo che queste nuove canzoni siano state realizzate in una maniera superba. E poi, si sa, io sono sempre stata un po' ruspante: questo lato di me non è mai cambiato». Laura Pausini ammette di aver ritrovato una quotidianità importante, in questi ultimi due anni: «Ho abbracciato moltissimo mia mamma: che bello vederla tutte le mattine preparare la colazione! Il brano Tutto non fa te è nato per lei.
Quanto a me, sono legata alla famiglia ma non sento la pressione di dovermi sposare e avere figli».
E poi, c'è spazio anche per sua sorella, Silvia, che canta con lei in Nel primo sguardo: «Da bambine, in casa, la costringevo a cantare con me. Silvia non voleva finire nel disco, ma tanto poi ho deciso io».

>> LAURA PAUSINI, FLASH MOB A MILANO. FOTO E VIDEO

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it