Paul McCartney. La passione per la musica la devo a mio padre

di staff Style.it 

Il musicista 69enne svela i suoi ricordi musicali di bambino. Le canzoni per i Beatles? Ha iniziato a scriverle grazie a suo padre

L'ex bassista dei Beatles racconta com'è nata la sua passione per la musica elogiando il padre James per averlo introdotto a questo mondo. In un'intervista alla rivista Culture rivela i suoi ricordi musicali di bambino spiegando che, quello che è oggi, lo deve solo a suo padre, un appassionato musicista dilettante che amava suonare il pianoforte.

Lo descrive come colui che più di tutti ha saputo trasmettergli l'amore per la musica influenzando il suo futuro come autore dei brani della band inglese più famosa.

«I miei primi ricordi risalgono a mio padre che suonava il pianoforte a casa, insieme al suo amico Freddie Rimmer. Entrambi lavoravano presso il mercato del cotone a Liverpool come venditori. Noi ci divertivamo così, perché non avevamo nient'altro. Io mi sdraiavo sul tappeto e lo ascoltavo» ha raccontato il musicista descrivendo una passione talmente viva che l'ha accompagnato nella sua intera carriera artistica.

 

(fonte LaPresse)

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it