Samuele Bersani, pronto a 'prosciugare' l'Adriatico

di Margherita Vallotto 

Il cantante, che duetta con Goran Bregovic sulle note di Romagna mia, usa metafore ardite per dichiarare la sua soddisfazione

Margherita Vallotto

Leggi tutti


foto SGP Italia

foto SGP Italia

«Cantare Romagna Mia a Sanremo con Goran Bregovic è come essere riuscito a prosciugare per un giorno l'Adriatico». Samuele Bersani , che al festival porta Un pallone, è chiaramente soddisfatto per il suo duetto con ospite vip. Poi, viene anche interpellato su due temi 'scottanti' del Festival: Celentano e il disastro sistema di raccolta voti nella prima serata. Sul primo dice: «Non ho visto Celentano, perché ho cantato e poi sono andato al ristorante dove ho visto solo i cinque minuti finali. Ho letto i giornali il giorno dopo, perciò non posso giudicare».
E sul problema dei voti, «mi sono trovato involontariamente protagonista di quel momento di sfiga lì, ma può capitare. In un certo senso sono stato anche contento perché quella sera qualcuno avrebbe potuto andare a casa, magari io. E' stato bello che anche la seconda puntata si risentissero tutte le canzoni».

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it