Piccoli Beatles crescono

di Linda Milesi 

I figli dei 4 componenti della band di Liverpool vorrebbero unirsi per dar vita ai Beatles Next Generation

Linda Milesi

Linda Milesi

Leggi tutti


foto Getty Images

foto Getty Images

Tale padre tale figlio. Anzi, in questo caso, tali padri tali figli. Stiamo parlando dei Beatles, o meglio dei Beatles Next Generation, alias la prole della band che ha fatto la storia della musica.

Quattro anime nostalgiche, dal Dna fatto di note,  hanno deciso di unirsi e ricomporre, quasi volessero riprodurlo a mo' di clone, il gruppo la cui musica sembra destinata a riecheggiare nell'eternità.

L'idea è stata lanciata dal più impavido dei 4 moschettieri, James McCartney che, seguendo a menadito le orme di papà Paul, non intende rinunciare a questo progetto invitando i figli degli altri componenti ad aderire. Sean Lennon non batte ciglio e in sacra memoria di papà John acconsente così come sembra per Dhani Harrison. L'unica nota stonata, arriva a suon di batteria da Zak Starr, figlio del grande Ringo che, raggiunto il successo personale con Oasis e Who pare abbia declinato l'invito. Ma nulla è perduto. Al rifiuto di Zak si ripara con il sì del fratello minore, Jason. Un puro Starr nel sangue e nell'anima. Neanche a dirlo è batterista pure lui. Saranno degni dei loro papà? Ai posteri l'ardua sentenza…


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it