Rolling Stones, i 50 anni in libri e film

di Magda De Matteis 

Tra il Giubileo della Regina, Wimbledon e le Olimpiadi, a Londra festeggiano anche i Rolling Stones. A 50 anni dal loro debutto, con libri, film, mostre fotografiche... E i concerti?

Magda De Matteis

Magda De Matteis

Leggi tutti


The Rolling Stones
 foto Corbis

The Rolling Stones
foto Corbis

Era il 12 luglio 1962 quando i Rolling Stones si esibirono per la prima volta al Marquee Club di Londra. Oggi, 50 anni dopo, Mick Jagger, Keith Richards, Ron Wood e Charlie Watts festeggiano insieme il compleanno della band alla Somerset House di Londra dove, dal 13 luglio al 27 agosto, sarà possibile visitare Rolling Stones: 50, una mostra fotografica che percorre la carriera della band.

Per il giubileo delle Pietre è già disponibile in libreria l'ebook 50 years: The Rolling Stones - Views from the inside, Views from the Outside, pubblicato da TheEbookPeople. 150 immagini di cui alcune inedite, altre prese dai giornali, la cui ricerca è stata curata da Hanspeter Kuenzler, giornalista musicale.
Per Rizzoli, invece, uscirà un'autobiografia, Rolling Stones 50, con più di 700 foto selezionate dai componenti del gruppo, corredate da testi e materiale riservato dagli archivi del Daily Mirror.
Ha già fatto discutere, e farà discutere ancora, la biografia scritta da Christopher Andersen per i tipi della Sperling Kupfer: Mick Jagger, gli eccessi, la pazzia, il genio. Testimonianze di ex-fidanzate, amici, groupie, ex mogli che non smentiscono certo la validità della formula "droga, sesso e rock'n roll".
Le vere avventure dei Rolling Stones, invece, è uscito l'11 luglio per Feltrinelli con una nuova edizione, sempre firmato da Stanley Booth che lo aveva pubblicato la prima volta nel 1984. Un libro che è già cult e si concentra sul 1968 e sul 1969, gli anni della morte di Brian Jones e del concerto di Altamont Speedway, dove il servizio di sicurezza degli Hell's Angels scatenò davvero l'inferno. L'episodio, in cui ha perso la vita un ragazzo appena diciottenne, è stato raccontato in un documentario del 1969, Gimme Shelter, in cui David e Albert Maysles e Charlotte Zwerin hanno immortalato le reazioni attonite dei Rolling Stones di fronte a quella che si è rivelata una tragedia, ma che era stata progettata come una seconda Woodstock.
Si dovrà attendere la fine dell'anno, invece, per il documentario diretto da Brett Morgen, proprio in occasione del cinquantesimo anniversario.
Non solo documentari, sarà incentrato sul rapporto tra Keith Richards e Mick Jagger il nuovo film basato sul libro di Robert Greenfield Exile on Main Street: una stagione all'inferno, pubblicato nel 2008. I contorni del progetto sono ancora piuttosto fumosi: i diritti del libro sono stati acquistati dal Virgin Group, ma degli attori che interpreteranno le rockstar ancora non si sa niente. Quel che è certo è che si tratterà di una versione romanzata del periodo in cui i Rolling Stones, "esiliati" dal fisco inglese, hanno registrato in Costa Azzurra proprio Exile on Main Street.



>> MICK JAGGER A LETTO CON DAVID BOWIE

> PIU' MUSICA
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it