Blur, Spice Girls e Take That: reginetti delle reunion

di Manuela Puglisi 

Vecchi gruppi e vecchi amici si ritrovano: facciamo i conti in tasca a Take That, Blur e Spice Girls

Manuela Puglisi

Manuela Puglisi

ContributorLeggi tutti


Spice Girls

Spice Girls

Questa storia di riunire gruppi sciolti da anni non porta soltanto i fan al giubilo o a rabbrividire, porta anche un bel po' di soldi in tasca. I Blur e gli Stone Roses, ad esempio, sono tra i gruppi che si sono rimessi insieme ultimamente. Saranno forse le somme enormi entrate nelle loro casse ad aver convinto tanti altri a seguire il loro esempio? Nel 2009 si ritrovano i Blur e da allora pare abbiano guadagnato 15 milioni di sterline, mentre i milioni sono stati 12 per gli Stone Roses riunitisi a Manchester l'anno scorso. Al secondo posto in questa bizzarra classifica le Spice Girls con i loro bei 25 milioni di sterline e qualche scaramuccia con Victoria che, forse, di soldi ne ha già abbastanza da sola. Tra gli altri nomi della lista, in ordine di introiti, vediamo: i Madness, i Simple Minds, i Sex Pistols, i Pulp e gli Happy Mondays. Un primo posto ben saldo per i 130 milioni di sterline che hanno guadagnato, tra tour e album nuovi, i Thake That, pur al netto di Robbie Williams dal 2005.
(foto Splashnews)

>> ELIZABETH TAYLOR, REGINA DI INCASSI DALL'ALDILA'

> PIU' MUSICA
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it