È morto Alvin Lee, chitarrista-simbolo di Woodstock

di Marion Vague 

Il chitarrista, fondatore della band Ten Years after, è morto improvvisamente nella giornata di ieri a 68 anni. Alvin Lee è stato uno dei simboli indiscussi di Woodstock. Leo Lyons, ex membro della band: «È stato d'ispirazione per un'intera generazione di chitarristi»

Marion Vague

Marion Vague

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Alvin Lee durante un'esibizione al Bellinzona Blues Festival

Alvin Lee durante un'esibizione al Bellinzona Blues Festival

Alvin Lee è morto a 68 anni, a causa di complicazioni successive a un intervento chirurgico di routine cui si era sottoposto. Al momento del decesso l'artista si trovava in Spagna.
«Abbiamo perso un padre meraviglioso e un compagno molto amato. Il mondo ha perso un musicista veramente grande e dotato» hanno dichiarato congiuntamente la figlia Jasmin, la moglie Evi e l'ex compagna Suzanne. Il chitarrista, fondatore della band Ten Years After, è stato uno degli indiscussi protagonisti di Woodstock con la sua esplosiva performance in I'm going home: un assolo di 11 minuti eseguito con la sua Gibson. I Ten Years After hanno realizzato 28 tour negli USA in sette anni e con loro Alvin Lee ha esplorato le sonorità blues, swing jazz e rock fino al 1975, anno in cui decise di intraprendere la carriera di solista. Un totale di 20 album pubblicati in 45 nni di carriera. Il più recente, Still on the road to freedom, uscito nell'agosto 2012, ha riscosso un discreto successo, spaziando dal rock al blues, dal jazz al funk.
«E' stato d'ispirazione per un'intera generazione di chitarristi» ha dichiarato Leo Lyons, ex membro degli Ten Years After.
È venuto a mancare un artista poliedrico, simbolo di un epoca e eroe di Woodstock '69.
(FONTE:LaPresse, FOTO:SplashNews)

>PIU'MUSICA
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it