Valeria Golino a Cannes. Per Miele applausi in sala e red carpet mani in tasca

di V. C. 

Sfila sulla Croisette la prima pellicola italiana, Miele. Accoglienza caldissima per Valeria Golino, alla suo esordio alla regia, e i suoi attori. Gelido il vento che li sorprende sul tappeto rosso. Per fortuna (anche) gli abiti da sera hanno le tasche!

<<>0
1/

In attesa di La grande bellezza di Paolo Sorrentino, in concorso, approda a Cannes, nella sezione Un Certain Regard, Miele. Doppio battesimo per Valeria Golino che ne firma la regia: è la prima italiana al festivàl e ci arriva con la sua opera prima dietro la macchina da presa.
Il pubblico dei critici applaude. Ed è questa la cosa più importante.
Peccato, però, per il tappeto rosso.
Qui il mood, anzi il meteo, è decisamente freddino.
No problem. Le coppie sono così belle (e i look così complici, con comode tasche nascoste negli abiti da sera) che il gelo nemmeno si percepisce più. E poi..
mani fredde, cuore caldo, no?
>> VALERIA GOLINO: NOME IN CODICE MIELE

> PIU' CANNES
> PIU' STAR
E ANCORA: TUTTI I VIP DALLA A ALLA Z - ULTIMISSIME - TUTTI GLI ARGOMENTI DALLA A ALLA Z

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it