Book list. Nella libreria di Bruno Barbieri

di Francesca Binfarè 

Francesca Binfarè

Francesca Binfarè

ContributorLeggi tutti


courtesy Masterchef

courtesy Masterchef

Bruno Barbieri è uno dei tre temuti giurati di Masterchef Italia, talent show culinario in dirittura d'arrivo (in onda il mercoledì alle 21 su Cielo, canale 26 del digitale terrestre): è uno chef da 7 stelle Michelin, traguardo che ha raggiunto anche grazie alla nonna Perpetua che gli ha fatto scoprire la cucina da bambino.
Ma non è di ricette che vogliamo parlare con lui, sarebbe scontato: da Bruno Barbieri vogliamo farci consigliare una buona lettura. Sarà una scoperta, leggete e capirete perché.

Che tipo di lettore sei?
«Sono strano: i libri me li regalano o me li segnalano le amiche. Io vado poco nelle librerie, ma quando mi capita mi piace perdermi tra gli scaffali: ci sto anche mezza giornata. A volte, scelgo il libro perchè mi piace la copertina».

Quale libro stai leggendo?

«Uomini che odiano le donne di Stieg Larsson. Mi piace, anche se di solito scelgo libri che si leggono tutto d'un fiato. I tomi enormi mi fanno venire la pelle d'oca: come tante persone, non ho molto tempo da dedicare alla lettura. Purtroppo».

Il tuo scrittore cult.
«Non ne ho. Come si dice dalle mie parti, leggo a vanvera, un po' qua e un po' là».

Il grande classico abbandonato.
«Gli Aforismi di Oscar Wilde: leggerò una frase all'anno. Sono interessanti, ma il libro è sempre lì».

Un libro che ti ha arricchito.
«Il suono dell'ombra, una raccolta di poesie di Alda Merini. E' talmente pieno di frasi profonde che non puoi non porti delle domande su chi sia 'matto', tra virgolette».

Consigliaci un libro di cucina.
«Tutti quelli che ho scritto, sono 10. Però scelgo Tajine senza frontiere: racconta la storia del Marocco, un paese dove i pasti sono convivialità vera, e propone ricette fattibili a casa, usando la tajine in chiave italiana. A proposito di libri e cucina, con un'amica sto scrivendo un romanzo gastronomico: magari rimarrà nel cassetto».

Hai un libro del cuore?
«Il pranzo di Babette, libro e film: li avrò letti e visti 287 volte. Mi sembra di rivivere la storia della mia famiglia, è passionale e commovente».

Hai una mania legata ai libri?
«Le guide e i libri di viaggi: ne ho a tonnellate. Faccio girare il mappamondo e punto il dito su un paese: compro le guide, le leggo e, quando posso, parto per quella meta. Mi piacerebbe che qualcuno facesse come me».

Qual è il libro che hai regalato di più?
«L'ultimo libro che ho regalato -un paio di volte- è Le ciccione lo fanno meglio di Caterina Cavina. E' divertente, per questo l'ho scelto: i libri mica vanno usati come sonniferi!».

Allora consigliaci una lettura ideale per il dopocena.
«Deve essere qualcosa che ci appassioni, quindi direi un giallo vecchia scuola, tipo Georges Simenon».

Se dovessi regalare un libro a un concorrente di Masterchef, che libro sarebbe e a chi lo daresti?
«Sceglierei un libro dedicato all'analisi di se stessi. Il programma è tosto… anche noi tre giurati (Carlo Cracco, Joe Bastianich, nda) avremmo bisogno dell'analista. Comunque questo libro lo darei alla Luisa (dice proprio così, alla, nda) e a Danny: gli serve, ma in senso buono!».

> PIU' STAR
> PIU' LIBRI SCELTI DAI VIP: SERENA AUTIERI

DA STYLE.IT

  • Star

    Rocky Horror Show: uno spettacolo imperdibile

    Dopo dieci anni di assenza torna a teatro il celebre spettacolo di Richard O'Brian che riempirà i teatri di musica Milano e Forlì

  • Moda

    La scarpetta di Cenerentola creata dai grandi della moda

    Avete presente la scarpetta di cristallo che Cenerentola perde sulle scale prima che si faccia mezzanotte? Nove famosi stilisti l'hanno creata per celebrare l'uscita del nuovo film sul grande schermo

  • Star

    Parole in circolo: il nuovo "progetto" di Marco Mengoni

    A due anni di distanza torna Marco Mengoni con la prima parte di un progetto pensato in due tempi che fa circolare parole. E musica

  • Star

    Punkreas: venticinque anni di musica

    Parte il 17 gennaio da Milano il nuovo tour dei Punkreas che festeggia i venticinque anni della band. Dal 20 gennaio c'è anche il cofanetto speciale con i primi successi


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it