Elite Model Look 2012. Vince Marilhea Piljar, 18 anni, francese

di Staff Star 

La 29ma edizione del contest per i nuovi talenti del modeling si chiude con un podio (quasi) tutto europeo con, cosa inedita, quattro vincitrici. Se su prima e terza classificata (Marilhea Piljar e Manuela Frej), infatti, non ci sono stati dubbi, il secondo posto, invece, è andato ex aequo a Lorena Sandu e Trinidad de la Noa

Staff Star

Staff Star

EditorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

"Il livello qualitativo di questa edizione è altissimo" continuavano a ripetere agenti e direttori delle varie sedi Elite in questi giorni. E in effetti il giudizio finale della ventinovesima edizione di Elite Model Look, disputatasi anche quest'anno a Shanghai, è stato sofferto. Tanto che a vincere sono state, per la prima volta, quattro e non tre ragazze.

Nessun dubbio sulla numero uno, la francese Marilhea Piljar, che a caldo ha commentato la vittoria con un diplomatico "Siamo tutte belle, motivate e piene di personalità: probabilmente l'unica differenza tra me e le altre sta nei tempi. Si vede che era giunto il mio momento, che ero 'pronta' per questa avventura".
Terza la svizzera Manuela Frej, tra le più simpatiche dell'edizione (nella serata dedicata agli altri talenti delle concorrenti, pare abbia stupito tutti con un'esibizione calcistica di rimbalzi e palleggi).
Più 'combattuto' il secondo posto, ottenuto parimerito dalle concorrenti rumena e cilena, Lorena Sandu e Trinidad de la Noa.

Per tutte e quattro e per le altre 11 finaliste (di 60 giunte da tutto il mondo) ora si apre una stagione di set fotografici, sfilate e, per chi si rivelerà più brava, di campagne pubblicitarie. Le ragazze da oggi sono ufficialmente in forze presso l'agenzia Elite Model Management per dei contratti che tutti assieme ammontano a quasi mezzo milione di euro.

E proprio la vita da modella, tra aeroporti, alberghi di lusso, passerelle e flash ha fatto da filo conduttore a uno spettacolo di due ore che, al  tra momenti più autenticamente fashion, numeri di danza ed esibizioni live ha portato all'elezione delle quattro future top model.
Sul palco si sono alternate le ragazze, in look Courrèges, Ralph Rucci e Shiatzy Chen per le loro prove on catwalk, le loro mentori (le top model Michaela Kocianova, Ming Xi e Noémie Lenoir) ma anche Jessie J (che ha mostrato live tutte le sfumature di una voce potente eppure morbida; pop, sì, ma dal cuore gospel e blues), i nuovi talenti cinesi targati Gold Typhoon (ovvero le gemelle AOA e Terry Zou) e, per il gran finale, Bob Sinclair, maestro di cerimonie anche sulla pista da ballo dell'after show party (al M1nt, uno dei top club delle notti di Shanghai).  
In mezzo, veri campioni di fluidità, i ballerini di Amanda Rong & The Loca Dance impegnati a fondersi nel senso più letterale del termine con i giochi di luce e colori fluo dei videowall e gli elementi architettonici delle scenografie mobili.

Il prossimo grande appuntamento è per l'autunno del 2013, quando il concorso festeggerà i suoi primi 30 anni. I casting per le nuove aspiranti al titolo, però, inizieranno ben prima. E saranno anche online.

>> EML 2012, TUTTE LE 60 FINALISTE
>> DALLA COMMUNITY, NYLASH.STYLE.IT: FINALE PER EML, L'ANTEPRIMA
>> ELITE MODEL LOOK ITALIA: VINCE SARA SANTORO

>> ELITE MODEL LOOK 2011: LA VINCITRICE E' JULIA SCHNEIDER, SVEDESE
>> EML 2011: LE FOTO DELLE 60 FINALISTE

> PIU' VIP
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it