Patti Smith fotografa commossa a Toronto

di Manuela Puglisi 

Camera Solo è la prima mostra fotografica canadese di Patti Smith, emozionata e onorata di essere sotto lo stesso tetto di grandi artisti

Manuela Puglisi

Manuela Puglisi

ContributorLeggi tutti


Patti Smith

Patti Smith

Da Arthur Rimbaud a Allen Ginsberg, da Amy Whinehouse al defunto marito Fred Smith (MC5), Patti Smith ha reso omaggio a molti artisti che l'hanno ispirata, gli antenati passati a miglior vita che rivivono nelle parole della sua canzone Ghost Dance.
Due ore di set acustico di fronte a poche persone hanno aperto la presentazione della sua mostra fotografica Camera Solo alla Art Gallery of Ontario di Toronto.

Settanta fotografie, tra cui close-up delle tombe di famosi poeti, come Whitman o Baudelaire, dei letti in cui sono morti, quello di Keats, la tazza di suo padre...
«Ho una relazione forte con la morte, anche felice» ha commentato l'artista.

Camera Solo è la prima mostra canadese di Patti Smith e i biglietti per la presentazione sono andati a ruba a tempo record. Felice e commossa, la cantautrice fotografa ha espresso la sua gratitudine così: «Dalla prima volta che ho messo piede in un museo, quando avevo 12 anni, li ho sempre amati. La vicinanza con arte così grande, essere così vicina ai capolavori di Rembrandt, è un onore».
(foto Corbis)

>> PATTI SMITH, TRA MUSICA E PAROLE A GIFFONI

>PIU' SPETTACOLI
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it