Tilda Swinton dorme al MoMa di New York

di Manuela Puglisi 

Dentro una teca di vetro, ecco Tilda Swinton che dorme, apparizioni a sorpresa al museo di New York

Manuela Puglisi

Manuela Puglisi

ContributorLeggi tutti


Tilda Swinton

Tilda Swinton

Tilda Swinton non finisce mai di stupire, al momento è protagonista di un'installazione al MoMa di New York. The Maybe più che un'installazione una performance grazie alla quale i visistatori la vedono dormire in una teca trasparente, dotata semplicemente di un materasso, lenzuola e una brocca d'acqua. L'attrice premio Oscar si esibirà altre volte questo mese, ma, secondo il sito Gothamist.com, nemmeno lo staff del museo sa con certezza quando la star scozzese farà la sua comparsa. L'installazione è stata presentata per la prima volta già due decadi fa, alla Serpentine Gallery di Londra nel 1995 e a Roma l'anno seguente. Il MoMa ha offerto solo una brevissima spiegazione della mostra, come a lasciare che l'opera parlasse per se stessa «Una parte integrante dell'incarnazione del Forse al MoMa nel 2013 sarà che la sua apparizione non sarà assolutamente programmata, nessuna dichiarazione dell'artista sarà rilasciata, nessun comunicato del museo, niente profilo pubblico, nessuna immagine sarà pubblicata. Tilda ha recentemente partecipato al prossimo film di Wes Anderson The Grand Budapest Hotel assieme a Jude Law, Ralph Fiennes e Edward Norton.
(fonte Bang foto Corbis)

>> DAVID BOWIE, TILDA SWINTON NEL NUOVO VIDEO

> PIU' SPETTACOLI
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it