Franca Rame, l'abbraccio di Milano alla camera ardente

di Staff Star 

La folla si è riversata sin dalle prime ore del mattino a fare visita alla camera ardente aperta per l'attrice scomparsa ieri all'età di 84 anni. Ad accogliere cittadini, personaggi dello spettacolo e autorità c'erano il marito Dario Fo e il figlio Jacopo. Le esequie con cerimonia laica avranno luogo domani

Staff Star

Staff Star

EditorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Non poteva che essere allestita in un teatro la camera ardente in onore di Franca Rame, più precisamente al Teatro Piccolo di Milano, uno dei luoghi dell'anima della grande attrice venuta a mancare nella giornata di ieri. Per lei, una bara circondata di rose e una grande sciarpa rossa.

Ancora prima dell'apertura della camera ardente una folla enorme si è riversata al Piccolo per rendere omaggio al ricordo di una grandissima attrice e soprattutto di una donna dalla straordinaria forza.

Gente comune, autorità e personaggi noti sono stati accolti dal marito di Franca Rame, il premio Nobel Dario Fo, e dal figlio Jacopo. Tra i primi a raggiungerli ci sono stati Sergio Escobar, direttore del Piccolo, e il giornalista e conduttore televisivo Gad Lerner seguiti da Antonio Di Pietro, il sindaco Giuliano Pisapia, l'etoile Carla Fracci, l'attore Cochi Ponzoni e altri personaggi dello spettacolo.

I funerali saranno celebrati domani 31 maggio alle 11 con una cerimonia laica che avrà luogo al Teatro Strehler in Largo Greppi.

>> E' MORTA FRANCA RAME


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it