X Factor: fuori Le5, nonostante il coraggioso taglio

di Martina Pennisi 

La giuria è andata in Tilt e il pubblico ha preferito Valerio al quintetto di Elio.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti


Foto Martina Pennisi

Foto Martina Pennisi

Il ghiaccio si è sciolto e le fiamme si sono accese: con la seconda puntata il live di X Factor è decollato definitivamente, dopo un primo appuntamento durante il quale i protagonisti del talent show hanno preso le misure con il nuovo palco. Battibecchi ed equilibri precari fra i giudici, Arisa accusa Simona Ventura e Morgan di fare comunella, il primo Tilt della stagione, ritmo serrato e ancora una volta tante esibizioni convincenti e coinvolgenti. Anzi, per dirla alla Elio, credibili.

>> X FACTOR 5, L'INTERVISTA ALLA PRIMA ELIMINATA RAHMA

Un abbraccio alle Le5: non tanto perché hanno dovuto abbandonare il gioco, l'ultimo scontro le ha viste contrapposte al cucciolo Valerio, quanto per il coraggioso cambio di look. Cinque donne che vanno dal parrucchiere e danno un taglio netto non è cosa da tutti i giorni. Purtroppo, per loro, non è bastato. In bocca al lupo.

Una pallina di Natale ad Arisa: in parte ha ascoltato il consiglio delle pagelle della scorsa settimana e ha ridimensionato la scollatura. Nel farlo, ha scelto una mise assolutamente in tema con il periodo, le strisce rosse orizzontali della maglia sembravano pensate per, una volta tornata a casa, essere riposte laddove devono stare: sull'albero.

Una tirata d'orecchie a Capitan Ventura: preventiva, diciamo. La sua scuderia è la più promettente, come abbiamo già avuto occasione di segnalare, e non deve assolutamente rischiare di mettere in ombra il potenziale delle tre giovani ugole. Ieri sera, in parte, l'ha fatto, soprattutto con Francesca. Attenzione.

Uno stylist a Francesca: a proposito della piccola bassanese, qualcuno si occupi della sua immagine! La scorsa settimana le hanno dato della goffa, gettandola nello sconforto, e ieri sera l'hanno vestita da suora. Già non è una che sul palco si scatena di suo, con la voce che ha non ce n'è bisogno, se poi la apparecchiano in quel modo è la fine.

Un iPad nuovo a Morgan: vedere la scena da vicino è stato toccante. Francesco Mandelli de I soliti idioti si è fatto prendere dal momento, è salito sulla scrivania dei giudici ed è letteralmente entrato con il ginocchio nel tablet di Morgan. Che ovviamente si è rotto. Il giudice, glielo dobbiamo, ha mantenuto la calma. Chi scrive conosce più di una persona (e fa parte della lista) che avrebbe tirato giù la scenografia del palco.

Un pizzicotto a Morgan: sì, sempre lui. La sua cultura musicale dà al programma quel qualcosa in più, ma non gli concede il diritto di sparare a zero sui colleghi. Ieri ha definito senza senso l'ultimo singolo di Tiziano Ferro. Non è nell'indole del cantante di Latina, ma l'affermazione su un palco tanto importante meriterebbe una risposta.

Una ola per James Morrison: nulla togliere ai nostri talenti in gara, ma - ragazzi - che voce! E' salito sul palco e ha intonato il suo successo con una naturalezza che ha stregato l'intero studio. Al termine dell'esibizione è stato Alessandro Cattelan a intervistarlo in inglese, togliendoci lo sfizio di fare ancora una volta le pulci al traduttore.

>>X FACTOR 5, LE PAGELLE DELLA PRIMA PUNTATA


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it