Gf 12, Kiran: "Gaia era la mia emozione impossibile"

di Martina Pennisi 

Il bergamasco ha lasciato nella casa il grande amico Rudolf e la tentazione dai biondi capelli.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

Aggressivo, violento, maleducato. Kiran Maccali è uscito dalla casa del Grande Fratello 12 con questa poco piacevole etichetta appiccicata sul volto. Poco prima dell'eliminazione, in un video dedicato alla sua amicizia con Rudolf, si è intravisto il suo lato tenero e umano. Per il pubblico, evidentemente, era già troppo tardi.

>> GF 12, LE PAGELLE DELLA DECIMA PUNTATA

Sei dispiaciuto di essere uscito?
«No, perché bisogna prendere il bello e il brutto della vita sempre con un sorriso. Avrei preferito rimanere nella casa, ho lasciato persone da cui non mi sarei voluto separare: Rudolf, Amedeo e Gaia».

Perché il pubblico ha preferito Chiara?
«Sicuramente perché non ho fatto vedere la mia parte emotiva e sentimentale, è passata solo l'immagine del guerriero. Ma va bene così, io sono così anche fuori. Dovrei fare un'analisi, in 25 anni non ho mai capito perché non riesco a far vedere certe parti di me».

Ti hanno penalizzato i continui riferimenti ai tuoi scatti d'ira in puntata?
«Sì, mi ero anche incavolato con loro in confessionale. Ho sempre chiesto perché non venissero usati nei video i momenti in cui si giocava e si scherzava. Sicuramente quella che si è vista è una parte di me che ormai non posso cambiare, posso provare a modificare e ad arrotondare gli angoli».

Ti hanno accusato di fare il doppio gioco.
«Io ho sempre voluto andare d'accordo con tutti e non per fare il doppiogiochista. Anche in Ilenia ho cercato di trovare il buono, anche perché in settimana abbiamo riso e scherzato insieme. Non so perché il lunedì tirava fuori quelle boiate».

C'era una ragazza che ti piaceva...
«Gaia… la chiamavo emotion impossibile, è stata un'emozione devastante».

Però sei fidanzato…
«Non lo so più, era un rapporto di due anni, ma nella casa volevo vivere tutto quello che sentivo».

L'ultima cosa che ti ha detto il tuo amico Rudolf?
«Che fuori abbiamo tante cose da portare avanti insieme».

La prima persona che hai sentito appena uscito dalla casa?
«Il mio amico Christian, mi ha chiesto se stavo bene. Ha provato a chiamarmi più volte appena ho messo piede fuori dalla casa».

La tua ragazza non l'hai sentita?
«Non ancora…».

Cosa farai adesso?
«Vorrei portare avanti il discorso della moda un po' più seriamente, in tv tutto quello che verrà lo prenderò».