X Factor 5, Vincenzo: "Vincerà chi si darà meglio alle telecamere"

di Martina Pennisi 

Il giovane cantautore è stato eliminato a un passo dalla semifinale.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti


foto courtesy Sky

foto courtesy Sky

Giovedì prossimo andrà in onda la semifinale di X Factor 5, doppia eliminazione e selezione dei tre finalisti della quinta edizione del talent, e Vincenzo Di Bella non sarà della partita. Il cantautore ha perso la possibilità di presentare il suo brano inedito e non nasconde la sua delusione.

Quanto ti pesa essere uscito a un passo dall'inedito?
«E' la cosa che più mi pesa in realtà. Cercherò altre vie per farlo sentire. E' un brano, questo, che si avvicina a quello che in genere suono».

Parlaci un po' della tua canzone.
«Un brano 'svario nato' che racconta della sfortuna di un ragazzo italo britannico alle prese con i vizi dell'amata. Un uomo che fa di tutto per accontentarla il giorno del suo compleanno ma che poi, stufo della sopraffazione di lei, riesce a liberarsene canticchiando con una simpatica cadenza british gli incisi del brano. Una ballata con ritmo incalzante e sonorità jazz, con un testo non scontato. Anche Morgan e Calvetti hanno partecipato alla stesura della canzone».

Con Morgan hai costruito un bel rapporto, sottoscrivi tutte le scelte che ha fatto?
«Forse non tutte, ma ho sempre compreso le sue intenzioni, e c'è sempre stato un confronto costruttivo».

Come mai, secondo te, sei finito al ballottaggio per due puntate consecutive?
«Perché si trattava di brani troppo diversi dal solito, forse. Non è stato apprezzato il cambiamento e la sperimentazione».

Chi potrebbe vincere il programma?
«Chi si darà meglio alle telecamere, credo!».

Cosa farai adesso?
«Capirò che aria tira. Ho un nuovo inedito pronto, che potrebbe cominciare a dare un'idea di cosa faccio, ne ho anche altri che vorrei registrare. E suonerò in giro, il più possibile, ovunque. E' fondamentale!».

Perché pensi che i giudici abbiano preferito Jessica a te?
«Perché, probabilmente, all'occhio televisivo interessa maggiormente un personaggio come lei».

Come sei finito a X Factor?
«Per gioco! Era estate.. ci trovavamo in camper col mio gruppo,diretti a Parma per una festa reggae… la tappa intermedia era Trento.. dove si sono tenuti i casting… mi sono presentato…ho cantato.. ed eccomi qui!».


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it