X Factor 5, Antonella: «La vittoria sarebbe stata la ciliegina sulla torta, ma sono felice»

di Martina Pennisi 

La terza classificata del talent di Sky si prepara all'uscita del suo ep (24 gennaio) e ci racconta progetti e sensazioni post programma.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti


foto courtesy Sky

foto courtesy Sky

Terza classificata a X Factor e decima nella graduatoria degli album più venduti su iTunes con Cuore Scoppiato, Antonella Lo Coco ha definitivamente archiviato il suo passato da aiuto pizzaiola e si sta organizzando per non scendere dal treno carico di sogni e opportunità sul quale è salita. Ecco cosa ci ha raccontato.

Sei arrivata terza e sul momento sei apparsa sorpresa. Ti aspettavi di più?
«No, non mi ha colto di sorpresa perché ero assolutamente consapevole che eravamo tutti e tre dei concorrenti molto forti e che quindi avrebbe potuto vincere chiunque di noi. Sono stata delusa sul momento, quando Alessandro Cattelan ha annunciato il posto in classifica, ma subito dopo mi sono resa conto dell'importante traguardo raggiunto e della possibilità che avevo avuto di presentare un inedito al pubblico. La vittoria sarebbe stata la ciliegina sulla torta, ma X Factor mi ha dato davvero tante gioie e soddisfazioni quindi sono felice di come è andata».

Cosa ti aspetti dalle prossime settimane?
«Mi aspetto di continuare la promozione dell'ep e dell'inedito Cuore Scoppiato e poi di cominciare a lavorare al futuro disco, essendo cantautrice mi concentrerò sulla scrittura di nuovi brani e riprenderò lo studio del canto e del pianoforte».

Parlaci del tuo inedito, ti piace? Come te lo senti addosso?
«Mi piace moltissimo e lo sento molto vicino a me. Il testo parla d'amore in un modo diverso e non scontato e l'arrangiamento rispecchia a pieno i miei gusti musicali.  Apprezzo molto il modo di scrivere dell'autore Luca Marino e spero di poter collaborare ancora con lui».

E del rapporto con Arisa, artistico e personale.
«Il rapporto con Arisa all'inizio era prettamente lavorativo legato al programma, mi sono fidata di lei sin dal primo provino a Trento. Una volta cominciato il programma ho apprezzato e scoperto in lei un'artista molto competente, mi ha insegnato tanto a livello vocale e mi ha fatto fare un percorso molto adatto a me. Le devo molto e spero di poter continuare a lavorare con lei».

Della vittoria di Francesca cosa ci dici?
«Francesca è una ragazza con grande talento che ha affrontato con coraggio un percorso molto difficile e ha conquistato il pubblico con il suo bellissimo inedito».

Cosa porterai con te di questa esperienza?
«Porterò tutto. Ho imparato tantissimo a livello canoro grazie alle lezioni quotidiane con il mio vocal coach Giuseppe Barbera, ho avuto l'onore e la fortuna di lavorare con il direttore artistico Luca Tommassini e i suoi collaboratori che mi hanno veramente insegnato e dato tanto, ho conosciuto persone bellissime e sono nate  amicizie che spero di poter portare avanti anche fuori dal programma. Avrò un bellissimo ricordo di tutto, è stata un'esperienza unica».

Tra un mese inizia Festival di Sanremo, ti piacerebbe un giorno gareggiare sul palco dell'Ariston?
«Al momento i miei progetti gravitano attorno all'ep in uscita il 24 gennaio e alla lavorazione del disco di inediti che uscirà successivamente. Se un giorno ci sarà modo di partecipare a Sanremo sarò felice».


>> LE PAGELLE DI X FACTOR 5: LA FINALE - PUNTATA 7 - PUNTATA 6 - PUNTATA 5 - PUNTATA 4 - PUNTATA 3 - PUNTATA 2 - ESORDIO

>> LE INTERVISTE: I MODERNI - NICOLE - JESSICA - VINCENZO - VALERIO - RHAMA
>> LA NOSTRA CHIACCHIERATA CON FRANCESCA PRIMA DELLA FINALE

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it