Redazione vs pubblico: chi vince Sanremo?

di Linda Milesi 

Il festival della canzone italiana si è ufficialmente aperto. Sono iniziate le prime scommesse sui possibili vincitori e le lotte in difesa dei cantanti preferiti. Noi della redazione abbiamo espresso i nostri giudizi. E voi, siete d'accordo?

Linda Milesi

Linda Milesi

Leggi tutti

<<>0
1/

È tempo di musica e di festival. Insomma è tempo di Sanremo che, sebbene ogni anno sia fucina di polemiche o pregiudizi consolidati da tempo, uno sguardo sfuggente, (magari non troppo interessato, ma incuriosito) inevitabilmente cade sullo schermo della Tv di casa...casualmente sintonizzato su Rai1, la sera d'apertura della kermesse.

Il giorno successivo, però, omertoso silenzio su chi, come e quando. «Sanremo? Non so nemmeno chi lo presenta! Figuriamoci conoscere i protagonisti!»

Ma al lancio del la (tanto per rimanere in tema musicale) sulla canzone più o meno brutta o sul look più o meno appariscente si scatena il putiferio, di giudizi da telespettatore accanito, ovvio! Iniziano le prime scommesse su probabili vincitori e su sicuri vinti. Diventa una sfida a colpi di note da portare avanti per tutta la settimana.

Qui in redazione, superato il silenzio (da copione!) su chi, come e quando, sono state alzate le palette per i cantanti preferiti e quelli che invece, contro i propri gusti, a nostro parere si aggiudicheranno il primo posto l'ultima sera... che non guarderemo. Ovvio!

Sei d'accordo con i nostri giudizi?

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it