AnnaSophia Robb diventa la giovane Carrie Bradshaw

di staff Style.it 

Finalmente la versione tv del best seller The Carrie's Diaries, cronaca del mondo di Carrie Bradshaw alle superiori, ben prima della sua fase Sex & the City, ha trovato una protagonista

<<>0
1/

Si davano in lizza da Blake Lively a Miley Cyrus, poi si dava in forse il progetto. Ora pare che il pilota di The Carrie Diaries ci sarà e che avrà come interprete di punta una giovane attrice ancora tutta da scoprire, o quanto meno poco nota: sarà AnnaSophia Robb a vestire i panni della fashionista per antonomasia, Carrie Bradshaw.
Certo, saranno panni molto teen, decisamente meno sofisticati.
La serie, infatti, esamina l'evoluzione del personaggio di Carrie nella sua fase provinciale, quando, ancora adolescente, vive le passioni della sua età ben lontana dalle luci e dal glamour di Manhattan. E al posto delle tre amiche di sempre, al suo fianco ha una sorellina, Dorrit, interpretata da Stefania Owen.
Per quanto poco nota ai più (ma, in fondo, era forse così famosa Sarah Jessica Parker prima della serie HBO?), Anna Sophia nonostante i suoi 18 anni vanta un curriculum di tutto rispetto. Con un esordio con Tim Burton accanto a Johnny Depp ne La fabbrica del cioccolato, come la pestifera e competitiva Violet Beauregarde, per poi proseguire con il fantasy Un ponte per Terabithia e l'apocalittico I segni del male (con il premio Oscar Hilary Swank). Ma è nel 2011 che forse si è fatta più notare, come protagonista del biopic dedicato a Bethany Hamilton, giovane campionessa di surf privata di un braccio da uno squal, Soul surfer.
Per lei il confronto con un personaggio così amato come Carrie Bradshaw sarà una grossa sfida. Con la messa in onda, si vedrà di che pasta è fatta.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it