Isola 9: Cecchi Paone eliminato, arriva Antonella Elia

di Martina Pennisi 

Il giornalista perde il confronto con Carmen Russo. La Elia arriva e spedisce la Marini in nomination.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti


foto credit Goigest

foto credit Goigest

Tutto si può dire tranne che all'Isola dei famosi 9 manchi il ritmo. La puntata di ieri sera, la sesta dell'edizione in corso, è stata ricca di partenze, arrivi, ritorni, giochi e televoti. Gli autori, insomma, si sono dati da fare e la sopravvivenza del programma è più che meritata. A pagare la prima sentenza del pubblico è stata Carmen Russo, vittoriosa in un secondo momento nel confronto con Alessandro Cecchi Paone. A lasciare, quindi, l'Honduras con il suo nuovo vitino da vespa è il giornalista scientifico. Appena sbarcata, Antonella Elia si è fatta subito riconoscere e ha spedito Valeria Marini in nomination. A rischiare l'eliminazione anche Otelma e Andrea Lehotska.

Auditel: la puntata è stata seguita su Rai 2 da 3.313.000 spettatori per il 14,47% di share, meglio di Canale 5 (Centovetrine, 2.968.0000 e 11,11%) e Italia 1 (2.923.000 spettatori e 12,89%). Su Rai 1 Il giovane Montalbano ha rastrellato 7.299.000 spettatori per il 27,18% di share.

Una ola per Mariano Apicella: è stato il momento topico della puntata. Mentre il cantante rientrava in studio, una bella signora straniera gli è corsa incontro e lo ha abbracciato. Lui ha restituito l'abbraccio e rivolgendosi a Savino ha chiarito: «E' mia moglie». Con i tempi che corrono, anzi correvano. Geniale.

Un abbraccio a Enzo Paolo Turchi: la sua reazione all'eliminazione della moglie andrebbe mostrata nelle scuole per aspiranti concorrenti di reality show. C'è gente che è soffocata nei singhiozzi per l'uscita di amici del cuore da ben due settimane. Il buon Enzo Paolo ha lacrimato in modo molto dignitoso vedendo la compagna di una vita che si stava allontanando. (Bello) lui.

Un provino per Guendalina: per il seguito di The blair witch project. La parte è già sua.

Una pacca sulla spalla a Nicola Savino: oltre ad aver preso confidenza con il contesto, ha iniziato a divertirsi sul serio ed è un piacere guardarlo mentre dirige la starnazzante orchestra. Complimenti.

Una stretta di mano a tutto il carrozzone: aprire senza ricordare Lucio Dalla sarebbe stato impensabile. Il rischio di farlo nel modo sbagliato, visto l'atmosfera ridanciana, era concreto. L'applauso di Savino e dello studio e il riferimento di Luxuria sono invece stati perfetti. Ciao Lucio.

Una frase triste a Jivago: così, giusto per vedere che faccia fa quando non spalanca la bocca e ride.

Una stretta di mano ad Antonella Elia: gli anni passano, ma è sempre lei. In dieci minuti è riuscita a dare della scema alla Yespica, dimentichiamo l'aplomb sfoggiata fin'ora, e a nominare l'innominabile Marini, in settimana se la mangia. Mai più senza.

Un caffè a Barbara De Rossi: cos'ha? Perché è sempre così abbacchiata?

Una camomilla a Lucilla Agosti: l'esatto contrario. C'è da chiedersi perché sia l'unica opinionista, tasto dolente di questa edizione, a non aver subìto il turnover.

>> ISOLA 9, LE PAGELLE: QUINTA PUNTATA - ISOLA E GF, TUTTO IN UNA NOTTE - TERZA PUNTATA - SECONDA PUNTATA - PRIMA PUNTATA

> PIU' TV
> PIU' STAR


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it