Luisa Ranieri e l'Amore Criminale

di Laura Frigerio 

L'attrice sostituisce Camila Raznovich alla conduzione del noto programma di Rai 3, che racconta storie di violenza sulle donne

Laura Frigerio

Laura Frigerio

ContributorLeggi tutti

«Ho sempre seguito il programma e mi piaceva la conduzione di Camila. Quando me l'hanno proposto ero felice ed emozionata: è stato bello passare da telespettatrice a conduttrice» - ha dichiarato Luisa Ranieri, che dal 24 Marzo vedremo in seconda serata (per la precisione alle 23.30) su Rai 3 al timone di Amore Criminale, al posto di Camila Raznovich (passata, come sappiamo, su La7).

Il programma di approfondimento, che tratta un tema delicato (e purtroppo sempre più attuale) come la violenza sulle donne, racconterà altre nove storie vere. Storie dure e dolorose.

«Prima di lavorarci pensavo che fossero sceneggiate e non nego che mi ha molto turbato scoprire che era tutto vero» - confessa Luisa - «Ammetto che è stato difficile raccontarle rimanendo fredda e distaccata, soprattutto perchè come donna è impossibile non farsi coinvolgere».

Cosa le sta lasciando Amore Criminale? «La voglia di fare qualcosa di concreto, di impegnarmi in prima persona, dando per esempio visibilità alle numerose associazioni nate per aiutare le donne in difficoltà, che subiscono ogni giorno violenze non solo fisiche, ma anche psicologiche».


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it