Le Iene, lascia anche Amendola

di Martina Pennisi 

L'attore è stressato e dovrà fermarsi per quattro settimane. Parenti promette: «Lo aspettiamo».

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti


foto credit La Press

foto credit La Press

Dopo una sola puntata a fianco di Enrico Brignano, Claudio Amendola lascia Le Iene. Non si tratta di un addio, ma di un arrivederci: il medico ha imposto all'attore capitolino quattro settimane di risposo per l'eccessivo stress accumulato. Amendola è stato impegnato negli ultimi mesi sul set  de I Cesaroni e del thriller di Marco Risi, che vede nel cast anche l'altra ex Iena a termine Luca Argentero.

«Onde evitare ulteriori casini aspettiamo Amendola. Il posto è suo, gli saremo fedeli. Poi certo, la conduzione a tre è meglio. È come nel calcio: essere in 11 aiuta, ma le partite si possono vincere anche in 10», ha chiarito il genitore della trasmissione Davide Parenti al Corsera. Dall'addio di Luca e Paolo, hanno già preso e abbandonato il testimone Luca Argentero, Alessandro Gassman e Pippo Baudo. E, appunto, Claudio Amendola.

Parlando con il quotidiano di Via Solferino, Parenti ha anche riservato una stoccata a Luca e Paolo, «hanno passato stagioni intere semplicemente leggendo un gobbo». Immediata e stizzita la reazione di Bizzarri su Twitter: «La pochezza umana di un ometto costretto a dire le bugie per affermare il potere sul suo orticello».