Elio Germano è Faccia d'Angelo

di Laura Frigerio 

L'attore nei panni del capo della 'Mala del Brenta', in una mini-serie in onda su Sky Cinema

Laura Frigerio

Laura Frigerio

ContributorLeggi tutti

Cinema e tv subiscono sempre di più il fascino del crimine, soprattutto se attinto dal reale. E così ora è arrivato il turno della (tristemente) celebre 'Mala del Brenta', raccontata da una mini-serie tv dal titolo Faccia d'Angelo, in onda su Sky Cinema il 12 e il 19 marzo.

Protagonista Elio Germano, nei panni di 'Toso', capo della banda e figura chiaramente ispirata a Felice Maniero. «La storia non si riduce a raccontare di un criminale, ma racconta di una patologia: la patologia della nostra epoca, ovvero di seguire a tutti i costi il successo, di voler primeggiare, di essere invidiati da tutti» - tiene a sottolineare Germano.

E continua: «Non ci interessava raccontarlo nel modo più veritiero possibile. Partendo dalla storia di Maniero abbiamo deciso, d'accordo col regista Andrea Porporati, di staccarci un po' dalle vicende originali, giocando con l'immaginario lasciato da Felice Maniero, attraverso i Tg, nel ricordo delle persone».

Faccia d'Angelo trae ispirazione anche da Una storia criminale, libro scritto dallo stesso Maniero in collaborazione con Andrea Pasqualetto.

Una curiosità: nel cast, composto principalmente da giovani attori ancora poco conosciuti, troviamo anche Katia Ricciarelli, nei panni della madre di 'Toso'.