Giorni felici per il cast di Happy Days

di Giuditta Mosca 

La 'famiglia Cunnigham' vince la causa contro CBS e Paramount e cinque attori della situation comedy riceveranno un indennizzo che farà bene soprattutto ad Erin Moran

Giuditta Mosca

Giuditta Mosca

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Anson Williams (Potsie), Marion Ross (Marion), Don Most (Ralph), Erin Moran (Joanie) e Patricia Bosley, in nome e memoria del padre Tom (deceduto nel 2010) hanno ottenuto un risarcimento dalla CBS e dalla Paramount Pictures che, avendo trovato un accordo, evitano il processo.

Il quintetto aveva intentato una causa da 40 milioni di dollari contro i due colossi dell'intrattenimento, rei di avere sfruttato la loro immagine per il merchandising e per la commercializzazione dei DVD della situation comedy che ha accompagnato, per un decennio, la nostra infanzia.

Diversi media americani dicono che ognuno si è accontentato di 60 mila dollari (poco meno di 49 mila euro) oltre a una somma - non precisata - che verrà inserita nella voce "royalties".

Tira un sospiro di sollievo Erin Moran (la "Sottiletta" della serie, così come la chiamava Fonzie) che, dopo uno sfratto, è costretta a vivere in una roulotte. Gli attori che  hanno avuto miglior fortuna (tra cui Henry Winkler e Ron Howard) non hanno avanzato richieste.

> PIU' TV
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it