Televisione, i top e flop del 2012

di Martina Pennisi 

Dalla consacrazione di Sky ai soliti noti di Canale 5 e Rai 1 passando per l'acuto della politica. E il flop dei flop.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti


Alessia Marcuzzi, Grande fratello 12

Alessia Marcuzzi, Grande fratello 12

L'anno sta volgendo al termine ed è tempo di bilanci. Dal punto di vista televisivo, il 2012 lascia in eredità alcune sentenze importanti: la consacrazione di Sky come piattaforma di intrattenimento, su tutte. Per quello che riguarda i canali generalisti, la scarsità di spunti e nuove idee (e investimenti) ha premiato i soliti noti e scivolare un'illustre colonna. La politica, come da qualche anno a questa, continua a trovarsi a suo agio nel contesto. Ecco i nostri cinque top e flop, ai voi la palla nei commenti.

FLOP

Gf 12 - L'illustre scivolone è quello del Grande fratello. Giunto alla 12esima edizione, il reality show ha arrancato per più di 5 mesi ed è stato chiuso con qualche puntata di anticipo. A seguire la finale, vinta da Sabrina Mbarek, sono stati solo 3.926.000 spettatori per il 20% di share. Un bagno di sangue. E il Biscione ha deciso di congelare il format e di chiudere l'era Alessia Marcuzzi. Se ne riparla a dicembre 2013 con Ilary Blasi.

Dallas - L'esperimento amarcord è durato meno di dieci giorni e la nuova versione di Dallas è stata rimossa in fretta e furia dalla prima serata di Canale 5, nonostante il battage pubblicitario che l'aveva preceduta. Si viaggiava intorno al milione e mezzo di spettatori e 5% di share.

La scimmia - In queste settimane il format è stato riciclato e piazzato all'interno del pomeridiano di Amici. La verità è che il talent show per aspiranti maturandi non ha funzionato. Nel daytime, su Italia 1, si era toccato un bassissimo 1%.

Quinta Colonna - Visti i successi macinati da Viale Mazzini, anche Canale 5 ha tentato la via dell'approfondimento politico. Senza successo. Quinta colonna, presentato da Salvo Sottile, è retrocesso su Rete 4 dopo aver fatto segnare in prima serata su Canale 5 uno share del 7,3%. Briciole.

Domenica live - Altra mazzata mica da ridere pagata dai conduttori Alessio Vinci e Sabrina Scampini, che fra l'altro ha partecipato anche al flop di Sottile. I due sono stati sostituiti da Barbara D'Urso per non essere stati in grado di tenere il passo di Domenica In, il clamoroso distacco era di 10 punti di share.

TOP

X Factor - La quinta edizione è finita a gennaio 2012 e la sesta ha chiuso i battenti poche settimane fa. Un successo e una conferma per Sky, che è stato in grado di riacciuffare per i capelli un format che non ha mai convinto sulla curva dell'auditel nostrana e di trasformarlo in un successo. La finalissima di quest'anno ha superato il milione di telespettatori.

Masterchef - Altro successo, freschissimo, di Sky. La prima stagione italiana è andata in onda su Cielo e dalla scorsa settimana (appuntamento domani con le pagelle) si è ripartiti su SkyUno. Il ritorno è stato accolto da 460mila spettatori, il doppio rispetto a quanto ottenuto in chiaro dall'esordio della prima edizione.

C'è posta per te - Monumentale Maria De Filippi. E monumentale il programma che va in onda dalla bellezza di dodici anni. Dodici anni e sedici edizioni. E a seguire l'epilogo su Canale 5 di quella appena conclusa sono stati 5.303.000 telespettatori per il 24,25% di share.

Ti lascio una canzone - Altro prodotto datato, si è iniziato nel 2008, capace di mettere davanti al piccolo schermo 5.619.000 italiani (23,58%) con l'epilogo.

Ballarò - Ma anche Servizio Pubblico. Politica e televisione fanno rima, soprattutto in un momento di crisi e instabilità come quello attuale. Il programma di Rai 3 si aggiudica ormai la serata da qualche settimana, nonostante Rai 1 e Canale 5 schierino fiction e pellicole cinematografiche.

(FOTO Ap/Lapresse)

>PIU' TV
>PIU' STAR


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it