Masterchef 2: Giorgio è il primo eliminato

di Martina Pennisi 

La selezione si è conclusa e i 18 concorrenti sono già diventati 17, per colpa dei fagioli.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti


Masterchef Italia

Masterchef Italia

Che la gara abbia inizio. Abbiamo i 18 concorrenti della seconda edizione di Masterchef Italia. Anzi, i 17, perché Giorgio Gramegna non ha superato lo scoglio dei fagioli. Il piatto, anche con il filtro del teleschermo, non sembrava effettivamente un granché. Ad aggiudicarsi il primo scontro che conta è stato Michele, che vince un'ora di lezione privata con Bruno Barbieri. Nella precedente competizione si era messo in luce il talentuoso Maurizio, fra i candidati alla vittoria finale.

Un applauso al format: di bello ci sono, soprattutto, i concorrenti. A differenza delle versioni italiane degli altri reality show, si pensi al dormiente Grande fratello, non ci sono solo 25-35enni magri, sodi e con la chioma fluente. Gente, finalmente, normale e che non ha nulla da spartire con la telecamera. Se non l'amore per i fornelli. Bene così.

Una ola per la signora Daiana: «Cracco dice frasi ad effetto senza senso e poi se ne va». Qualcuno doveva pur farlo notare.

Una ola II per Agnese: conquistata con il piatto 'Alla fine arrivano i fagioli'. Secondo lei, metterli nel nome e nell'ultimo boccone da assaggiare li avrebbe resi protagonisti. C'è del genio.

Quella cosa dei cornflakes sul filetto: va provata.

Un discorsetto a Regina: brava è brava, ma la storia del «è il cibo che mi parla» sta iniziando a farsi preoccupante. Una volta si diceva «sento le voci», e se ne parlava con qualcuno di competente.

Una pacca sulla spalla a Nicola e Maurizio: come da prime sensazioni, si sono confermati le due teste di serie.

Alzi la mano: chi conosceva tutte quelle categorie di fagioli.

E chi: li avrebbe messi subito sui fornelli. (Pur non avendo il pallino per i fornelli, anche chi scrive ci sarebbe arrivata).

Ma più senza: Letizia. Abbastanza provocatoria e antipatica da essersi conquistata il diritto alla sopravvivenza (televisiva) ancora per qualche puntata.

>> MASTERCHEF 2, LE PAGELLE DELLA PRIMA SELEZIONE

> PIU' TV
PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Masterchef 4, il vincitore è Stefano

    Masterchef 4, il vincitore è Stefano

  • Cucina

    Maurizio Rosazza Prin:«A Masterchef, mai essere scontati o banali»

    A tu per tu con il vincitore morale della seconda edizione del celebre programma. Che svela mood, paure, curiosità dal backstage della cucina

  • Cucina

    Bruno Barbieri: il decalogo di un Masterchef

    Dal reality alla vita pratica: per chi non sa come orientarsi in cucina, ecco i consigli d’autore del superstellato Bruno Barbieri, giudice di Masterchef insieme a Carlo Cracco e a Joe Bastianich. Seguite il suo decalogo ed eviterete un #mappazzone.

  • Star

    Masterchef, Tiziana: «La cucina non è solo estetica»

    La vincitrice del talent culinario è sicura delle sue capacità e respinge le accuse sul caso oilgate.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it