Masterchef, Tiziana: «La cucina non è solo estetica»

di Martina Pennisi 

La vincitrice del talent culinario è sicura delle sue capacità e respinge le accuse sul caso oilgate.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti

Tiziana Stefanelli, la vincitrice della seconda edizione di Masterchef, è esattamente come abbiamo imparato a conoscerla in queste settimane di talent culinario: determinata, sicura di sé e del suo talento. Anzi, dei suoi talenti: «So fare bene due o tre cose al massimo. La cucina è una di queste: avevo proprio voglia di vincerla questa gara», ci ha raccontato a poche ore dalla messa in onda della puntata del trionfo. Sul futuro un punto di domanda, Tiziana non ha ancora deciso se continuerà a tenere banco nella aule di tribunale come avvocato o se proverà a cimentarsi seriamente ai fornelli. «Vorrei unire le mie passioni, ho provato anche ad acquistare il ristorante in cui io e mio marito ci siamo dati il primo bacio ma non me l'hanno venduto», racconta. Per ora, il binomio trova spazio sulla copertina del libro di ricette che verrà pubblicato prima dell'estate: «Si intitolerà Avvocato in cucina. Non è ancora finito, ci sto mettendo la parte migliore di me».

Tornando alla trasmissione, Tiziana respinge le accuse di aver giocato sporco con la celebre aggiunta dell'olio oltre il tempo previsto. «Ero assolutamente in buona fede. Il pesce si era seccato e volevo ravvivarlo un po', ero perfettamente consapevole di tutte le telecamere puntate su di me. Sono stata ingenua forse», dichiara. E confessa di non aver monitorato il chiacchiericcio su Twitter durante la messa in onda delle puntate. Proprio sul microblog il caso #oilgate ha trovato molto spazio e, durante la proclamazione finale, gli utenti si sono rivoltati contro la scelta dei tre giudici a colpi di cinguettii. Ma Tiziana non lo sa: «Io non uso molto Twitter, preferisco Facebook e ho ricevuto molti complimenti».

«Mio marito non ha un profilo professionale abbastanza alto da sapere qualcosa, era il responsabile dell'ufficio indiano di Finmeccanica», ha tenuto inoltre a sottlineare. Il nome di Paolo Girasole - suo marito, appunto - figura nell'inchiesta sulle presunte tangenti indiane di Finmeccanica.

I rapporti con alcuni dei compagni di talent sembrano essere un po' migliorati nelle ultime settimane. «Ho giocato da battitore libero, sono stata io a isolarmi. E in queste settimane alcuni dei miei compagni si sono scusati per avermi offeso», racconta. Secondo la vincitrice l'epilogo in suo favore è stato giusto: «La cucina non è solo estetica», afferma, riferendosi al tocco di Maurizio. «Lui (Maurizio, ndr) ha perso con il dolce. Andrea ha sbagliato con l'agnello anche se era il suo cavallo di battaglia».

> MASTERCHEF: VINCE L'AVVOCATO TIZIANA
> PIU' PAGELLE TV
> PIU' TV
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Masterchef 4, il vincitore è Stefano

    Masterchef 4, il vincitore è Stefano

  • Cucina

    Maurizio Rosazza Prin:«A Masterchef, mai essere scontati o banali»

    A tu per tu con il vincitore morale della seconda edizione del celebre programma. Che svela mood, paure, curiosità dal backstage della cucina

  • Cucina

    Bruno Barbieri: il decalogo di un Masterchef

    Dal reality alla vita pratica: per chi non sa come orientarsi in cucina, ecco i consigli d’autore del superstellato Bruno Barbieri, giudice di Masterchef insieme a Carlo Cracco e a Joe Bastianich. Seguite il suo decalogo ed eviterete un #mappazzone.

  • Star

    Masterchef 2, vince l'avvocato Tiziana

    Secondo Maurizio, terzo Andrea. Da martedì ci si può candidare per la terza edizione.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it