Stasera in tv c'è Benigni. Con TuttoDante per 12 settimane su Rai Due

di Staff Star 

Appuntamento prolungato con il comico toscano per rileggere il sommo poeta dopo aver riscoperto la Costituzione. Si comincia martedì 27 febbraio

Staff Star

Staff Star

EditorScopri di piùLeggi tutti

LA NUOVA LETTURA DI UN CLASSICO GIA' DI SUCCESSO ANCHE IN TV
A sei anni dalla messa in onda (record) su Rai 1 torna TuttoDante ed è tutto nuovo.
Roberto Benigni è ancora sul piccolo schermo dopo l'exploit de La più bella del mondo, lo show dedicato alla Costituzione italiana. Non più un'unica occasione speciale; l'appuntamento, qui, è più lungo. Il comico infatti prende la prima serata del martedì per un progetto in 12 puntate a partire dal 27 febbraio 2013.
Una lunga serie di letture ed esegesi della Divina Commedia che completa il fortunato show gemello del 2007, completando la lettura dei canti dell'Inferno saltati nella scorsa edizione, quelli dall'11 al 22. E come l'altra volta non è live ma raccoglie le registrazioni di uno spettacolo messo in scena a Firenze in piazza Santa Croce, TuttoDante 2012.

LA BELLEZZA CHE NASCE DALLA BELLEZZA
«Grazie a Dante assistiamo a uno dei più grandi miracoli letterari», ha chiarito Benigni. «Quando ci si trova dinanzi alla bellezza e alla grandezza nasce in noi una irrefrenabile voglia di farne parte».

SI PARTE CON IL CANTO XI
Primo appuntamento e primo canto, l'XI: «Quello meno amato dai critici del passato», spiega l'attore. «Uno dei canti più straordinari per me».
Il motivo? Dante vi spiega «con la stessa perizia di uno scienziato, com'è fatto l'Inferno». Nei dettagli, perché qui si rdescrive «la sua struttura topografica e morale».
L'undicesimo canto dell'Inferno, come guida alla gerarchia dei peccati, «Parla della finanza, dell'usura, di quei farabutti che ci fregano oggi come ieri».

PERCHE' AMARE DANTE OGGI?
Racconta Benigni:«Dante ci ha indicato una via di speranza andando a scrutare i barlumi, le premonizioni e i tentennamenti dello spirito umano. È riuscito a dare a qualsiasi cosa del visibile e dell'invisibile un nome, a esprimere l'inesprimibile, a dare materia allo spirito. Ha usato lo stesso amore e lo stesso numero di parole per descrivere gli ordini angelici, il fondo del male e l'altezza del bene. A noi non resta che credergli perché lui esige di essere creduto, perché quel viaggio lo ha fatto davvero». (foto Claudio Iannone)

TuttoDante è martedì 27 febbraio 2013 alle 21.05 su Rai Due

>>ROBERTO BENIGNI DALLA A ALLA Z
>>ASCOLTI TV:BENIGNI SUPERA I 12 MILIONI E MEZZO DI TELESPETTATORI

>PIU' TV
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it