Roberto Benigni, la dignità del comico e l'11esimo canto dell'Inferno

di Francesco Menichella 

L'immensità di Dante Alighieri, il sommo poeta della Divina Commedia, trova un degno controcanto nella passione di un comico per il quale ogni parola di lode è sempre giusta

Francesco Menichella

Francesco Menichella

Scopri di piùLeggi tutti


Roberto Benigni, TuttoDante. Foto di Claudio Iannone

Roberto Benigni, TuttoDante. Foto di Claudio Iannone

La passione di Roberto Benigni. Un dono della natura all'altezza del genio poetico di Dante, dell'oceano e delle stelle. Il comico toscano si immerge e ci conduce nella lettura dell'XI canto dell'Inferno con la stessa trascinante energia con cui ci aveva lasciato sei anni fa, dopo averci raccontato e letto i primi dieci, alle porte della Città del Male.
"Ognuno di noi ha dentro tutto, le grandezze, le bellezze e naturalmente le nequizie e le cose più tremende", spiega Benigni.
"L'XI canto è come una mappa topografica che ci guida nel male… Dante descrive con minuzia come è fatto l'Inferno… il luogo esterno e ciò che sta dentro di noi… È la mappa dell'anima: VOI SIETE QUI!".

Viene voglia di abbracciare Roberto Benigni che si agita e dona tutto se stesso per farci capire l'importanza di essere umani.
Si vuole bene a un comico capace di amare la commedia più grande di tutti i tempi dove sono descritti i sentimenti, dai più bassi ai più alti, con perizia, attenzione e un linguaggio sperimentale pieno di invenzioni, dal puzzo del peccato all'immagine dell'uomo che si specchia in quella di Dio.
Viene voglia di baciare Roberto che riparte con il suo TuttoDante proprio dall'11esimo canto: il canto del lavoro.

Dante mette nel buco più profondo, peggio degli assassini e dei suicidi, gli usurai.
La finanza dovrebbe arrivare dopo l'economia reale, quella della gente che lavora. "La cosificazione è il punto estremo in cui viene violata la dignità umana," commenta Benigni. Le speculazioni della finanza usuraia producono crisi e creano disoccupazione.
"Il frutto del lavoro dell'uomo continua l'opera creativa di Dio…"

La grandezza del comico aiuta a capire l'attualità di Dante e fornisce la mappa morale per ritrovare la dignità che stiamo smarrendo.
>> TUTTODANTE, LA PAGELLA DELLA PRIMA PUNTATA
>> ROBERTO BENIGNI DALLA A ALLA Z
>> ASCOLTI TV:BENIGNI SUPERA I 12 MILIONI E MEZZO DI TELESPETTATORI

> PIU' TV
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it