The Voice of Italy, le pagelle della terza puntata

di Martina Pennisi 

Penultima puntata di selezioni al buio per il talent show di Rai 2.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti


I coach di The Voice

I coach di The Voice

Altra carrellata di voci ieri sera, nel corso della terza puntata di audizioni di The Voice of Italy. I coach hanno aggiunto nuove carte ai loro promettenti mazzi. Nello specifico, ieri a farla da padrona è stata Noemi, con 5 concorrenti che portano a 13 la sua squadra. Raffaella Carrà e Riccardo Cocciante hanno arruolato 4 ugole a testa, toccando rispettivamente quota 12 e 10. E Piero Pelù ha aggiunto 3 talenti e condivide con Noemi la soglia dei 13. Giovedì prossimo si concluderà la composizione dell'armata dei 64 pronta a sfidarsi durante la seconda fase.

Una considerazione: il talent dovrebbe chiamarsi The Voices, al plurale. Le puntate sono costruite interamente attorno alle ugole dei (tanti) concorrenti. Ed è una buona cosa.

Colpaccio ieri sera: per Noemi, che si è aggiudicata la 28enne corista (di Giorgia) Diana Winter. Sarà una delle protagoniste della fase calda, nessun dubbio in merito.

Una pacca sulla spalla a Claudia D'Ulisse: altra corista. E' stata respinta perché, secondo i coach, «ha una bella voce ma poca personalità». Dire così a una corista è come dire a Laurenti che funzionerebbe meglio con una spalla. Solidarietà.

Ieri: era la serata del canti bene, ma stiamo cercando voci imperfette.

Adotta anche un tu un Riccardo Cocciante: e aiutalo a esprimersi in maniera sensata quando cerca di accaparrarsi un concorrente.

Standing ovation per Lorenzo Campani: da togliere il fiato.

E una per la palermitana Rosalia Davì: altra voce che non poteva passare inosservata.

Un appello a Noemi: quella specie di corda che le pende dalla testa. Tagliamola.

Una stretta di mano a Cocciante: l'unico che ogni tanto si permette di dare giudizi negativi. La vittima di ieri è stato Francesco Spaggiari, reo di aver sporcato un brano di De Andrè.Ogni tanto ci vuole.

Una speranza per la prossima puntata: vedere i coach vestiti diversamente. Va bene le registrazioni a nastro e il montaggio, ma così si esagera.

(foto LaPresse)

>> LE PAGELLE DELLA SECONDA PUNTATA

>PIU' TV
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio