Enzo Jannacci, funerale tra lunghi applausi per un poeta degli ultimi

di Staff Star 

L'ultimo saluto di Milano e dei fan, noti e non, al cantautore scomparso venerdì a 77 anni, ha preso la forma di un lungo, fragoroso applauso

Staff Star

Staff Star

EditorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Enzo Jannacci era un uomo e un artista molto amato, così amato che nemmeno chi ha curato l'omelia della sua funzione funebre in Sant'Ambrogio, il direttore della Caritas, Roberto Davanzo, è riuscito a resistere alla tentazione di citarlo.

Ripensando al famoso verso "Si potrebbe andare tutti al tuo funerale/ per vedere se la gente poi piange davvero" in Vengo anch'io. No, tu no, infatti, l'oratore ha sottolineato: «Lì precisavi il motivo della curiosità. Te lo possiamo garantire: la gente ti voleva bene, ti vuole bene: non si può non voler bene a chi con la sua arte ha dato voce a quelli che la voce non ce l'hanno».
Il riferimento, oltre all'amore raccolto nella gente, è a un altro cult, El purtava i scarp del tennis, protagonista un barbone. Una storia, una canzone e un'immagine puntualmente riprese anche nel dare vita alla rivista della Caritas. Un'immagine «diventata la 'cifra' del prendersi a cuore i senzatetto».

Chiude, come ha aperto la cerimonia, un lungo applauso ad accompagnare un «poeta, un profeta» degli ultimi nel suo viaggio definitivo. In una Chiesa e una piazza così gremite che qualche amico vip (uno su tutti, Adriano Celentano), non è riuscito nemmeno a raggiungere il feretro e un posto a sedere, vedendosi costretto a ritirarsi.
(foto LaPresse)

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it