Il futuro di James Cameron? Nel passato

10 gennaio 2010 

Pare che non passeranno altri 12 anni (come quelli trascorsi tra Titanic e Avatar), prima che James Cameron torni in sala.
Prima ancora che Avatar esca in Italia, infatti, i rumours dicono che il regista è già in pista con un nuovo film, tutt'altro che leggero.

Cameron avrebbe opzionato i diritti di The Last Train From Hiroshima: the survivors look back, libro di Charles Pellegrino che uscirà negli scaffali americani il 19 gennaio.
Quello di Pellegrino è un lavoro di non fiction, il resoconto impietoso di quello che hanno visto e vissuto i sopravvissuti all'esplosione dell'atomica in Giappone.
E proprio durante la tappa nipponica del tour promozionale di Avatar, Cameron avrebbe visitato uno degli ultimi sopravvissuti al disastro, il novantatreenne Tsutomu Yamaguchi (deceduto lo scorso lunedì).

Il libro di Pellegrino si concentra solo due giorni, le giornate di Hiroshima e Nagasaki, con i racconti e i ricordi di americani e giapponesi (tra cui Yamaguchi) che si trovavano sul posto.
Se dovesse partire, il progetto cinematografico metterebbe gli effetti speciali al servizio della storia.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).