Niente My fair lady per Keira

16 gennaio 2010 
<p>Niente My fair lady per Keira</p>

Quando si dice un remake impegnativo. Ardua impresa girare una nuova versione di My fair lady, il musical del 1964 diretto da John Cukor e, soprattutto, interpretato da Audrey Hepburn. Ma alla dittatura dei riadattamenti non si comanda, così dovrebbe tornare sullo schermo anche la storia musicale di Eliza Doolittle e della sua battaglia con l'alta società londinese e, soprattutto, con la propria pronuncia da popolana. Se sembrerebbero già esserci il regista (John Madden), e anche qualcuno per ritoccare e modernizzare la sceneggiatura (niente meno che Emma Thompson), manca ancora la protagonista.

Le voci più accreditate davano proprio Keira Knightley come favorita per il ruolo, ma ora pare che la cosa non si faccia più. Secondo il quotidiano inglese Daily Mail, la Knightey aveva già inizato ad allenare le corde vocali per cantare "la rana in Spagna gracida in campagna", ma di fatto nessun ruolo le era stato formalmente offerto. Finché lei stessa, forse spaventata dalla lentezza con cui la produzione sembra muoversi, non si è ritirata dal  progetto. Adesso si vocifera di una possibile entrata in scena di Carey Mulligan, già paragonata a Audrey Hepburn per il suo look "ingenue-chic" in An education. Ma ancora niente di certo. E il progetto rimane perso nela potenzialmente infinita fase di preproduzione. Nell'attesa, non resta che riguardarsi qualche scena memorabile dell versione cinematografica originale.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).