Wim Wenders in 3D per la Calabria

01 febbraio 2010 

Il 3D non è solo Avatar e soprattutto non è solo made in USA. A dimostrarcelo è l'edizione 2010 del Future Film Festival, appena conclusasi a Bologna.

In occasione della seconda edizione del 3dDAY, si è parlato tra le altre cose de Il volo: cortometraggio girato da Wim Wenders per la Calabria, con lo scopo di enfatizzare il territorio non solo per le sue bellezze ma anche in termini di valore sociale. Il lavoro in questione ha la particolarità di essere in 3D e di avere una produzione totalmente italiana targata Lilliwood (società da diversi anni attiva sul fronte stereoscopico).

Ma attenzione: non si pensi al 3D così come l'abbiamo visto ultimamente in sala. Wenders, infatti, l'ha utilizzato non ricercando effetti spettacolari (il che significa anche meno oggetti che escono dallo schermo), ma sperimentando un nuovo linguaggio che porta il cinema vicino al teatro, come se fosse un moltiplicatore di emozioni.

Pare che il regista si sia così tanto entusiasmato al progetto che da 9 minuti previsti alla fine ne sono usciti 35!

Quando lo vedremo? La data di emissione non è stata ancora comunicata, ma comunque non dovremo aspettare molto.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).