Kevin Costner regista e sceriffo

12 febbraio 2010 
<p>Kevin Costner regista e sceriffo</p>

Regista dietro la macchina da presa, sceriffo davanti: così apparirà Kevin Costner in A little war of our own, pellicola ambientata durante la seconda guerra mondiale e in fase di pre produzione. La storia è quella di un rappresentante delle forze dell'ordine (Costner) impegnato a evitare che la sua cittadina sprofondi nella violenza.

La partenza del film, prodotto dalla Beacon Pictures e di cui probabilmente si parlerà nel corso del Berlin's European Film Market, il mercato dei buyers che si tiene contemporaneamente alla Berlinale, è stato reso noto oggi.

Il presidente della casa di produzione, Armyan Bern­stein (che collabora con Costner per la quarta volta), si dice entusiasta del progetto: "Sognavamo di farlo da anni Kevin e io. I temi (del film) sono senza tempo: guerra, pace e riconciliazione. Una storia epica: basta del resto vedere cosa Kevin ha diretto fino ad ora". E con i temi epici l'attore e regista ha decisamente familiarotà, a partire dagli Oscar vinti (come miglior regia e miglior film) per Ballo coi lupi.

Costner è anche appena apparso nel film di John Wells The company men, presentato all'ultima edizione del Sundance Film Fstival, accanto a Tommy Lee Jones e Ben Affleck. I casting per gli altri ruoli di A little war of our own sono ancora aperti, le riprese dovrebbero iniziare il prossimo autunno.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).