Hugh Grant: «Vuoi fare pilates con  me?»

16 febbraio 2010 
<p>Hugh Grant: «Vuoi fare pilates con&nbsp; me?»</p>
PHOTO MARK SELIGER - COURTESY SONY PICTURES ITALIA

Non capita tutti i giorni di intervistare a tu per tu […]  uno come Hugh Grant. Uno che di film ne fa pochi: la nuova commedia di cui andiamo a parlare, Che fine hanno fatto i Morgan?, con Sarah Jessica Parker, viene a tre anni dalla sua pellicola più recente, Scrivimi una canzone. Uno che di interviste vere […]  ne fa ancora meno. […]  Quando mi appare davanti, sono le due del pomeriggio. Ma il suo modo di rispondere è quello sintetico e annoiato di chi si è appena svegliato e ha bisogno di un caffè. […] Fino a quando... 

Il film racconta di una coppia in crisi che assiste involontariamente a un omicidio, viene inserita nel programma di protezione testimoni ed è costretta a fuggire in campagna, dove ritrova l'amore. In campagna è più facile amarsi?
«Guardi, le persone sposate che conosco e che vivono in campagna sono quelle che tradiscono di più. […] ».

Lei sarà esperto di relazioni sentimentali, a furia di girare commedie romantiche.
« […] Sono single, e devo ammettere che è tutta colpa mia: in passato ho avuto ragazze meravigliose, solo che non ho saputo tenerle».

E le sue colleghe di cinema come sono? Sarah Jessica Parker, per esempio.
«Incantevole».

Drew Barrymore, con cui ha recitato in Scrivimi una canzone?
(Ci pensa un bel po', come se non gli venisse in mente nulla) «Diciamo... dolce».

Julia Roberts, Notting Hill?
«Squisita».

[…] Sandra Bullock, Due settimane per innamorarsi?
«Spiritosissima».

Renée Zellweger, Il diario di Bridget Jones?
«Geniale».

[…] Il suo ultimo film risale a tre anni fa: non è un attore prolifico.
«Non sono mai stato un entusiasta del set. E poi, proprio mentre giravo Scrivimi una canzone, sono stato assalito dagli attacchi di panico […]».

[…] Le confesso che, in questo momento, neanche io sono molto rilassata. Mi aspettavo un'intervista frizzante, invece lei mi sta rendendo la vita difficile.
«[…] D'accordo, ho capito: da questo momento sarò più loquace. È una promessa».

Fra pochi mesi - il 9 settembre - lei compirà 50 anni. Come si sente?
«Cinquanta non è un buon numero, capita di avere incubi e svegliarsi nel mezzo della notte con il terrore dell'età che avanza […]».

Fa qualche cosa per tenersi in forma?
«Ho cominciato a fare Pilates […]. C'è questa palestra, che è piena di bellissime ragazze, e poi dentro c'è anche un vecchio e triste ubriacone. Ecco: quello sono io».

[…] Mi dica un film che le è piaciuto.
«Recentemente? Non mi viene in mente nulla, sto andando nel panico».

Suvvia, faccia uno sforzo.
«Ok, mi concentro. Mi divertono le commedie di Judd Apatow […] E poi mi è piaciuto quel film francese su Coco Chanel con Audrey Tautou: mi avevano anche offerto una parte e io, stupidamente, ho detto di no […]».

Che cosa fa quando non recita, visto che recita così raramente?
«Fare un film non è solo andare sul set. Io sono spesso coinvolto nella stesura della sceneggiatura e nella scelta del cast. Finite le riprese, partecipo al montaggio, e alla promozione […]».

[…] Avrà tempo per le vacanze.
«Adoro essere in vacanza. Prima di iscrivermi a Oxford, ho passato un anno in Italia per studiare la storia dell'arte, e l'ho girata tutta […]».

Leggi l'intervista completa su Vanity Fair 07/2010

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Andrea 81 mesi fa

L'ho visto! Ero allo studio della Power Pilates di New York e lui era accanto a me che facceva lezione con la sua personal trainer Susan Moran, non sembrava un vecchio ubriacone. Anzi.... tutt'altro!

stefania 82 mesi fa

può tutto. Con quella faccetta così...

ANTONELLA 82 mesi fa

non sarà simpaticissimo...ma avendo avuto lafortuna ditrovarmelo accanto per caso un pomeriggio d'esate..devo dire che è davvero un tipo interessante!

marita 82 mesi fa

che dire? è un gran bamboccione, e sapere che sta arrivando alla fatidica soglia dei 50 spaventa: ma non erano gli italiani i più bamboccioni?

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).