Promettilo!

16 febbraio 2010 
<p>Promettilo!</p>

E' una candid camera di sicuro. Saranno italiani! è la battuta da ricordare.
SEGNI PARTICOLARI Questo film arriva a due anni di distanza da Maradona - El pibe de oro e vede il ritorno di Emir Kusturica ai suoi racconti balcanici. Ricordiamo che stiamo parlando di uno dei pochi registi che può vantare ben due Palme d'Oro a Cannes (per  Papà è in viaggio d'affari nel 1985 e Underground nel 1995)

TRAMA Tsane è un ragazzino che vive con il nonno e la mucca Cvetka su una remota collina. Ad un certo punto il nonno inizia a sentire di essere arrivato agli ultimi giorni della sua vita e quindi chiede al nipote di onorare tre promesse: Tsane deve recarsi nella città più vicina e vendere la mucca al mercato e poi, con i soldi ricavati, deve comprare un'icona religiosa e qualche cosa che desidera veramente per sé. In ultimo, deve trovare una moglie e tornare a casa con lei prima della sua morte. Il ragazzo parte e riesce a mantenere le prime due promesse, ma si accorge che per la terza c'è qualche difficoltà in più. Un giorno però incontra per caso la bella Jasna e nulla sarà più come prima

REGIA Emir Kusturica
CAST Uros Milovanovic, Marija Petronijevic, Kosanka Djekic, Stribor Kusturica, Vladan Milojevic, Miki Manojlovic, Ljiljana Blagojevic, Aleksandar Bercek

DA VEDERE PERCHE' è colorato, poetico, divertente e a tratti surreale
DA VEDERE CON CHI ama il cinema di Kusturica o vuole iniziare a conoscerlo
IDEALE PER una sera in settimana, quando non si ha voglia di rimanere a casa a vedere la tv

NOTE DI STILE nella piccola comunità contadina gli uomini sono spesso e volentieri vestiti di scuro e, accessorio che non manca quasi mai, è il cappellino tipicamente ortodosso. Le donne (o forse sarebbe il caso di dire la donna, dato che non se ne vedono molte) giocano di contrasto con colori e fantasie (e il più delle volte con abbinamenti piuttosto azzardati). La situazione migliora in città, dove le ragazze preferiscono sobrie tinte pastello. Più "creativa" la componente maschile, che passa da abiti eleganti a capi scozzesi, magari abbinati a stivali rancheros.

DAL SOUNDTRACK sonorità tipicamente balcaniche, firmate da Stribor Kusturica (fratello del regista Emir)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).