Julianne Moore: «Non spiate gli sms dei vostri mariti»

23 febbraio 2010 
<p>Julianne Moore: «Non spiate gli sms dei vostri mariti»</p>
PHOTO GETTY IMAGES

A dicembre, Julianne Moore compirà 50 anni. Ha un marito (il regista Bart Freundlich) e due bambini, un maschio e una femmina, avuti relativamente tardi, quando era già intorno ai 40.
Appena vista in A Single Man, e nella campagna pubblicitaria di Bulgari, Julianne il 12 marzo torna al cinema come protagonista di Chloe, diretto da Atom Egoyan. Nel film è una ginecologa affermata che crede che il marito la tradisca e decide di arruolare una escort perché lo seduca e le racconti come si comporta.

Lei non ha mai sbirciato il cellulare di suo marito?
«La tentazione l'ho avuta. Ma ho sempre resistito» (ridiamo tutte e due).

Quando i cellulari non c'erano, mia nonna diceva che, se una moglie fruga nelle tasche del marito, troverà certamente un biglietto di cui sarebbe meglio non conoscere l'esistenza.
«Ma non è per questo che bisogna resistere alla curiosità! Bisogna resistere perché, se si viola la privacy dell'altro, si sta già rovinando il rapporto».

Correttissimo. Ma con la curiosità come la mettiamo?

«Ammetto che, quando sento mio marito al telefono e non so con chi stia parlando, mi informo, nel modo il più vago possibile: "Chi era?". E se lui risponde "Tizio", io dico: "Ma non ci avevi appena parlato, con Tizio? E perché gli hai detto questo e quello?". Insomma, è complicato. Tenere a bada le proprie insicurezze è una gran fatica. D'altronde, se fosse facile, non ci sarebbe nemmeno materia per scrivere e girare un film come questo».

Per scoprire molto altro su Julianne Moore, leggete l'intervista su Vanity Fair 08/2010 in edicola dal 24/2

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).