Box office: Scorsese e Veronesi in testa

01 marzo 2010 
<p>Box office: Scorsese e Veronesi in testa</p>

Continua in Usa la scalata di Scorsese
Per il secondo week end, il box office americano vede trionfare Shutter Island, il thriller di Martin Scorsese con Leonardo Di Caprio e Mark Ruffalo, che negli ultimi tre giorni ha incassato altri 22,2 milioni di dollari. Al secondo posto, la new entry Cop out, action comedy diretta da Kevin Smith con Bruce Willis e Tracy Morgan, che esordisce con oltre 18 milioni di dollari al botteghino. In terza posizione, l'horror The crazies, remake di un film di George Romero del '73, che porta a casa 16.5 milioni di dollari al suo primo week end di programmazione. Segue, ormai definitivamente fuori dal podio, Avatar con altri 14 milioni di incasso (che, sommati a tutti quelli delle settimane precedenti, fanno lievitare i guadagni del film di James Cameron alla cifra stellare di 706.9 milioni di dollari). Al quinto posto, i 9.8 milioni incassati da Percy Jackson. (Dati Entertainment Weekley)

Genitori, figli e sportivi sul podio italiano
In Italia, invece, trionfano i protagonisti di Genitori e figli: agitare bene prima dell'uso: nel suo primo week end di programmazione, il film di Giovanni Veronesi incassa oltre 2.7 milioni di euro, seguito da un altro esordio eccellente, Invictus di Clint Eastwood (1.9 milioni di incasso). In terza posizione, Avatar, che comincia a perdere colpi - se così si può dire - anche in Italia, ma porta comunque a casa altri 1.8 milioni di euro nel solo fine settimana, seguito dagli 1.3 di Codice Genesi, con Gary Oldman e Danzel Washington, e dagli 800 di Wolfman con Benicio Del Toro. (Dati Cinetel)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).