Oscar 2010, tutti i vincitori

08 marzo 2010 
<p>Oscar 2010, tutti i vincitori</p>
PHOTO KIKA PRESS

Tutti i premiati alla ottantaduesima edizione dell'Oscar.

 

 

MIGLIOR FILM: The Hurt Locker

 

MIGLIOR REGIA: Kathryn Bigelow (The Hurt Locker)

 

MIGLIOR ATTORE: Jeff Bridges (Crazy Heart)

 

MIGLIOR ATTRICE: Sandra Bullock (The Blind Side)

 

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Christoph Waltz (Bastardi senza gloria)

 

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Mo'nique (Precious) (nella foto)

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Mark Boal (The Hurt Locker)

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: Geoffrey Fletcher (Precious)

 

MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE: Up

 

MIGLIOR FILM STRANIERO: El Secreto de Sus Ojos (Argentina) di Juan Jose' Campanella.

 

MIGLIOR SCENOGRAFIA: Rick Carter, Robert Stromberg e Kim Sinclair (Avatar)

 

MIGLIOR FOTOGRAFIA: Mauro Fiore (Avatar)

 

MIGLIORI COSTUMI: Sandy Powell (The young Victoria)

 

MIGLIOR MONTAGGIO: Bob Murawski e Chris Innis (The Hurt Locker)

 

MIGLIOR TRUCCO: Barney Burman, Mindy Hall e Joel Harlo (Star Trek)

 

MIGLIOR COLONNA SONORA: Michael Giacchino (Up)

 

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE: 'The Weary Kind', di Ryan Bingham e T.Bone Burnett (Crazy Heart)

 

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: Paul N.J. Ottosson (The Hurt Locker)

 

MIGLIOR SUONO: Paul N.J. Ottosson e Ray Beckett (The Hurt Locker)

 

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: Joe Letteri, Stephen Rosenbaum, Richard Baneham e Andrew R. Jones (Avatar)

 

MIGLIOR DOCUMENTARIO: The Cove di Louie Psihoyos e Fisher Stevens

 

MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO: Music by Prudence di Roger Ross Williams e Elinor Burkett

 

MIGLIOR CORTO ANIMATO: Logorama di Nicolas Schmerkin

 

MIGLIOR CORTO D'AZIONE: The New Tenants di Joachim Back e Tivi Magnusson

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Milena 81 mesi fa

ho gradito molto il commento dell'attrice non protagonista di Precious, Mo'nique,un gran riconoscimento alla bravura e non a tuttio ciò che è estetica e politica...mi è piaciuto...grazie...

lovelyheart 81 mesi fa

mi ha emozionato l'oscar a Kathryn Bigelow, una donna che riesce a raccontare storie ad alta tensione con un occhio anche più virile di quello di un uomo, e a The Hurt Locker, un film che fa sentire l'orrore, l'adrenalina, la paura del territorio di guerra da dentro lo "scafandro" di chi disinnesca le bombe inesplose, con un impatto emotivo davvero ineguagliabile.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).